VERSIONE MOBILE
 
 Domenica 22 Gennaio 2017
ACR MESSINA

Acr, Maccarrone entra in diffida. Catania, quattro squalificati

28.12.2016 10:08 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 330 volte
Finizio (Casertana)
© foto di Giuseppe Scialla
Finizio (Casertana)

Nessuno squalificato tra le fila di Messina e Reggina per il Derby dello Stretto, in programma domani allo stadio San Filippo. Il Giudice sportivo di Lega Pro ha fermato per un turno quattordici calciatori, quattro dei quali del Catania (Bastrini, Biagianti, Nava, Sala Gil), azzoppato per la sfida interna con la Fidelis Andria, che dal canto suo non avrà Cruz.

Per il Messina da registrare l'ingresso in diffida di Giordano Maccarrone, al quarto giallo stagionale.

Gli squalificati
Una gara: Riggio (Akragas), Finizio (Casertana), Bastrini, Biagianti, Nava, Sala Gil (Catania), Cruz (Fidelis Andria), Empereur (Foggia), Signorini (Fondi), Armellino (Matera), Alcibiade (Paganese), Turati (Siracusa), De Giorgi (Taranto), Biason (Virtus Francavilla)

Ammende
€ 5.000,00 al Siracusa "perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere, lanciandoli nel settore occupato dai tifosi ospiti, sette petardi di notevole potenza, senza conseguenze";
€ 3.500,00 alla Juve Stabia "perché propri sostenitori durante la gara indirizzavano verso tesserati della squadra avversaria presenti in panchina reiterate frasi offensive e numerosi sputi due dei quali raggiungevano un calciatore appena sostituito";
€ 3.500,00 al Lecce "perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nella pista di atletica una bomba carta, senza conseguenze (seconda recidiva)";
€ 3.000,00 al Cosenza "perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere alcune bombe carta, una delle quali veniva lanciata nel recinto di gioco, senza conseguenze";
€ 2.500,00 al Catanzaro "perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere alcune bombe carta, una delle quali veniva lanciata nel recinto di gioco, senza conseguenze";
€ 1.500,00 alla Fidelis Andria "perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore due petardi, senza conseguenze";
€ 500,00 alla Virtus Francavilla "per indebita presenza negli spogliatoi di persone non identificate, ma riconducibili alla società";
€ 500,00 alla Paganese "per indebita presenza negli spogliatoi di persone non identificate, ma riconducibili alla società"


Altre notizie - Acr Messina
Altre notizie
 

IL PROGRAMMA DEL WEEK-END

Il programma del week-endQueste le squadre messinesi che scenderanno in campo nel weekend per disputare impegni ufficiali: LEGA PRO – Sabato ore 14.30 Virtus Francavilla-Messina 3-1 SERIE D – Domenica ore 14.30 Igea Virtus-Gladiator - Rinviata per allerta meteo Gela-Due Torri - ...

SUPER MATERA A COSENZA, BENE LECCE E FOGGIA. JUVE STABIA FERMATA DAL MONOPOLI

Super Matera a Cosenza, bene Lecce e Foggia. Juve Stabia fermata dal MonopoliProva di forza del Matera, che ricomincia alla grande dopo la pausa; la squadra di Auteri va sotto due volte in casa di un...

GIRONE I: RINVIATO IL MATCH TRA IGEA VIRTUS E GLADIATOR

Girone I: rinviato il match tra Igea Virtus e GladiatorL'incontro tra Igea Virtus e Gladiator, match valevole per la ventesima giornata, la terza di ritorno del Girone I del...

DUE PORTOGHESI EX MESSINA CAMBIANO MAGLIA

Due portoghesi ex Messina cambiano magliaDoppio colpo portoghese nella serata di ieri per Lecce e Catania che si assicurano le prestazioni di due ottimi calciatori ex...
 
Matera 46
 
Lecce 46
 
Juve Stabia 44
 
Foggia 44
 
Virtus Francavilla 36
 
Cosenza 33
 
Fidelis Andria (-1) 29
 
Casertana 29*
 
Unicusano Fondi (-1) 29*
 
Siracusa 28
 
Catania (-1) 28*
 
Monopoli 27
 
Paganese 23
 
Messina 21
 
Reggina 21
 
Taranto 20
 
Akragas 20
 
Catanzaro (-1) 17
 
Melfi 17*
 
Vibonese 15
Penalizzazioni
 
Casertana -2
 
Catania -7
 
Melfi -1
 
Unicusano Fondi -1

   Messina Nel Pallone Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI