Acr Messina, Cazzarò: "Prova di fuoco". 21 convocati per l'Acireale

I giallorossi, alla prima davanti al proprio pubblico, proveranno a riscattare il ko dell’esordio. Out per infortunio Barbera, Sampietro ed Esposito, out Bossa e Suma. Bruno e Cristiani dal 1'
07.09.2019 13:12 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Acr Messina, Cazzarò: "Prova di fuoco". 21 convocati per l'Acireale

Un Acr Messina chiamato a dimenticare e far dimenticare Troina si presenterà domani al "Franco Scoglio" con una sola motivazione e un solo obiettivo: battere l'Acireale, compito già non agevole, e dare un'immediata svolta dopo l'esordio con tanti aspetti negativi. "E' stato un passo indietro soprattutto come impegno e ora, mai e poi mai, dobbiamo ripetere la prestazione di domenica scorsa", ha dichiarato il tecnico Michele Cazzarò, atteso dall'esordio casalingo: "Lo stadio sa di Serie A, però noi possiamo parlare quanto vogliamo di vincere, migliorarci e cambiare registro. Adesso le parole contano poco e bisogna lasciare spazio ai fatti. Il resto sono tutte chiacchiere. In settimana abbiamo provato qualcosa di diverso, ma più o meno sarà ancora 3-5-2".

Nessun cambio modulo, quindi, per l'allenatore, che avrà a disposizione subito gli ultimi arrivati Bruno e Cristiani, che dovrebbe scendere in campo dal primo minuto. Ancora out Sampietro, in mezzo dovrebbe giocare ancora Ott Vale con Saverino, Buono ('99) Fragapane e, appunto, Cristiani. Coralli dovrebbe partire dalla panchina con Crucitti e Siclari coppia offensiva: "Stanno crescendo tutti, ma gli attaccanti ancora non hanno il giusto minutaggio nelle gambe e bisogna alternarli", ha spiegato mister Cazzarò, deciso fortemente a prendersi i primi tre punto: "Contro l'Acireale mi aspetto una buona partita, soprattutto da parte nostra. Siamo chiamati a una prova di fuoco perché non devono più ripetersi partite come domenica scorsa".

La squadra ha completato la preparazione questa mattina allo stadio “Franco Scoglio”, dove il gruppo ha lavorato negli ultimi tre giorni. Il tecnico ha convocato ventuno calciatori: assenti gli acciaccati Francesco Barbera, terzino classe 2001 rientrato in gruppo ma non ancora in condizione ottimale, Gianluca Sampietro e Gennaro Esposito, entrambi alle prese con i rispettivi infortuni muscolari. Nella lista dei convocati non figurano, inoltre, il centrocampista Fabio Bossa e l’attaccante Christian Suma. Prima chiamata, invece, per i due volti nuovi che si sono uniti al gruppo in settimana, il difensore Francesco Bruno e la mezzala Alessio Cristiani.

A dirigere il match sarà Giorgio Vergaro della sezione di Bari, coadiuvato da Emanuele Fumarulo della sezione di Barletta e Nicola Morea della sezione di Molfetta. Calcio d’inizio domani allo stadio “Franco Scoglio” alle ore 15. Abbonamenti in vendita fino alle 20 di questa sera nei punti autorizzati. Tagliandi disponibili anche domani al botteghino del “Pala Rescifina” a partire dalle 13. Cancelli dello stadio aperti dalle 13.30.

I convocati:

Portieri: Michele Avella, Alessio Pozzi.
Difensori: Francesco Bruno, Vincenzo De Meio, Francesco Forte, Alessandro Fragapane, Antonello Giordano, Eugenio Nardelli, Domenico Strumbo, Gaetano Ungaro.
Centrocampisti: Giuseppe Bonasera, Francesco Buono, Nicolò Capilli, Alessio Cristiani, Facundo Ott Vale, Francesco Saverino.
Attaccanti: Angelo Cafarella, Claudio Coralli, Antonio Crucitti, Francesco Orlando, Giuseppe Siclari.

Probabile formazione:
Avella (2000); Bruno, Giordano, Strumbo (2000); Saverino (2001), Buono ('99), Ott Vale, Cristiani, Fragapane; Crucitti, Siclari