Acr Messina, Rando: "Tanta amarezza per una sconfitta immeritata"

Il tecnico giallorosso ha commentato il ko contro la Cittanovese, ma resta qualche dubbio sul gol di Silenzi in presunto fuorigioco. Giallorossi sconfitti e primo posto lontano 11 punti
13.10.2019 21:27 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Acr Messina, Rando: "Tanta amarezza per una sconfitta immeritata"

Si ferma la serie positiva dell'Acr Messina, sconfitto 2-1 sul campo della Cittanovese. I giallorossi subiscono la terza sconfitta stagionale, anche se resta il rammarico e restano anche tanti dubbi sul gol dei calabresi: "Ho bisogno di rivederlo - ha commentato mister Pasquale Rando -. C'è tanta amarezza per una sconfitta immeritata perché ci abbiamo messo cuore e anima, ma il calcio alla fine è anche questo".

Non è bastato un buon primo tempo ai peloritani per uscire indenni dal "Morreale Proto" e si sono dovuti arrendere ai gol di Garcia e Silenzi, nonostante il momentaneo pari di Crucitti: "Più che dal punto di vista caratteriale, questa squadra ha bisogno di mettere minuti nelle gambe. E' stata una bella prestazione nel primo tempo contro una buona Cittanovese, mentre nel secondo tempo abbiamo giocato a tratti. Più che parlare di mentalità, dobbiamo fare tesoro degli errori e lavorare duro perché paghiamo caro errori nostri e di altri", ha aggiunto il tecnico che ha provato a correre ai ripari: "Abbiamo cambiato modulo in corsa adeguandoci agli avversari, mettendo Crucitti accanto ad Esposito e ha segnato subito. Dopo il pari ho provato a vincerla perché se vogliamo rimanere aggrappati al gruppetto di testa per noi c'era solo un risultato".

E invece, l'Acr torna senza punti e con una sconfitta che allontana la vetta a -11: "Campionato ancora lunghissimo, il nostro obiettivo non erano i playoff, ma ben altro perché una piazza come Messina deve ambire al massimo anche per gli sforzi fatti dalla società. In questo momento la nostra realtà è questa".