Catalano: "Questo Messina è un grande gruppo. Era importante vincere"

Il biancoscudato nel post gara con la Nocerina non nasconde la gioia: "Abbiamo allungato sui playout, stiamo facendo un girone di ritorno da playoff. Ferrigno e Infantino? Siamo in buone mani"
14.04.2019 19:36 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Catalano: "Questo Messina è un grande gruppo. Era importante vincere"

Tra i leader di un Messina che torna al successo dopo lo stop di Troina, Giovanbattista Catalano si presenta in sala stampa "contentissimo perché abbiamo ottenuto tre punti contro una squadra che ha battuto il Bari la scorsa settimana. Siamo partiti alla grande segnando e raddoppiando subito, poteva finire con distacco più largo ma l'importante era vincere e ottenere i tre punti. Siamo contentissimi anche per il pari della Sancataldese che ci fa allungare a +4".

Un'ottima partenza, una ripresa poi con il braccino: "Nel secondo tempo abbiamo avuto un calo fisico anche per il campo che era molto pesante ma siamo stati intelligenti a ragionare sulla partita, abbiamo continuato ad attaccare, costruendo palle gol con Arcidiacono e Cocimano. Le nostre occasioni le abbiamo avute, ma contava guadagnare i tre punti". Specie dopo una settimana turbolenta come quella appena trascorsa: "Da grande gruppo ci siamo compattati e non siamo rimasti allo sbaraglio: Ferrigno è un ds preparato e reputo Infantino un ottimo allenatore per la categoria. Siamo in ottime mani".

In conferenza Ferrigno ha detto che i calciatori nelle ultime partite si giocano il futuro: "Non solo nelle ultime quattro partite - rilancia Catalano -, ma in tutto il percorso da gennaio, perché stiamo facendo un ritorno da playoff. Ringrazio il gruppo che ogni giorno mi fa stare bene, ci sono persone eccezionali".