De Luca si scaglia contro l'Acr: "Lunedì prenderemo provvedimenti"

Il sindaco interviene su Facebook dopo che oggi la società della famiglia Sciotto non aveva permesso l'installazione di led pubblicitari all'Fc. La replica: "Sbigottiti, non è nella convenzione"
25.01.2020 14:28 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
De Luca si scaglia contro l'Acr: "Lunedì prenderemo provvedimenti"

"Lunedì prossimo in giunta prenderemo i provvedimenti consequenziali nei confronti dell'Acr Messina": si affida come sempre a Facebook Cateno De Luca per annunciare le mosse della sua amministrazione, anche dopo quanto accaduto questa mattina al Franco Scoglio, veri e propri momenti di tensione che hanno causato l'intervento dei vigili ubrani per poter aprire il cancello al Football Club Messina che, dopo l'autorizzazione dello stesso sindaco, voleva installare i led pubblicitari di bordocampo di Infront. Un dipendente dell'Acr, sul posto per conto del club, concessionario della struttura, aveva in un primo momento negato l'apertura dei cancelli anche dopo l'arrivo dell'assessore allo sporto Scattareggia.

L'intervento dei vigili guidati dal comandante Giardina ha fatto sì che poi il cancello venisse di fatto forzato, fatto che, come è facile prevedere dai toni di De Luca sul social network, porterà a conseguenze per il club di proprietà della famiglia Sciotto; proprio la società, contattata dalla redazione di Tcf, si dice "sbigottita da quanto accaduto, in quanto la convenzione siglata con il Comune prevede che solo il concessionario possa proporre l'effettuazione di migliorie all'impianto e nessun altro".