Football Club e Acr Messina in Prefettura. Rischio porte chiuse

Prevendita aperta e chiusa in appena tre ore. In dubbio l’agibilità dello Scoglio per criticità dell’impianto incendi e del gruppo di continuità
03.03.2020 22:56 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Football Club e Acr Messina in Prefettura. Rischio porte chiuse

È durata appena tre ore la prevendita dei tagliandi per assistere alla stracittadina di domenica tra Football Club e Acr Messina. La sospensione, comunicata dalla stessa società del presidente Arena, arriva a seguito della convocazione fatta dalla Prefettura ai dirigenti delle due società: l’agibilità dello Scoglio, infatti, è in mano alla Commissione provinciale di vigilanza per i locali di pubblico spettacolo che dovrà valutare, di concerto con Fc e Acr, le criticità dell’impianto incendi e del gruppo di continuità dello stadio. Appuntamento domani al Palazzo del Governo alle 15,30. Il rischio porte chiuse è concreto e segnerebbe l'ennesimo smacco al calcio cittadino, durante martoriato nel corso di questa stagione.

Il Football Club Messina aveva indetto la Giornata giallorossa, la seconda della stagione dopo quella effettuata con il Palermo, pertanto non saranno validi gli abbonamenti né gli ingressi gratuiti per over 65 e under 15. In concomitanza con la Festa della donna, poi, consentito l’accesso gratuito, sia in Tribuna A che in Tribuna B, a tutte le donne. Agevolazioni e prezzi ridotti, infine, per enti e associazioni, previa richiesta all’indirizzo email info@messinafc.it.

Per assistere alla gara, qualora dalla Prefettura dovesse arrivare una fumata bianca, si pagheranno 6€ in Tribuna A laterale e 11€ in quella centrale, dove prenderanno posto i sostenitori del Football Club. Anche nella Tribuna B, dove saranno presenti i tifosi dell’Acr Messina, si pagheranno 11€: un settore, dedicato agli “ospiti” equiparato nel prezzo al biglietto più caro della giornata.