I tifosi del Messina non potranno assistere alla sfida di Acireale

Il prefetto di Catania ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia peloritana
08.01.2020 16:18 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
I tifosi del Messina non potranno assistere alla sfida di Acireale

Ancora una trasferta vietata per i tifosi del Messina che, dopo l'impossibilità di assistere alla gara di Mugnano contro il Giugliano, non saranno presenti al Tupparello di Acireale su disposizione del prefetto della provincia di Catania. Disposto, così, il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Messina

Inizio di girone di ritorno affatto morbido per il Messina che, dopo aver affrontato il Troina, è costretto a fare subito i conti con un altro dei grandi tabù di queste ultime stagioni targate Pietro Sciotto. Se con i rossoblù ennesi erano arrivati solo tre pareggi nei cinque precedenti, contro l'Acireale, invece, si contano solo sconfitte. Pesantissime quelle interne che costarono il posto a Venuto prima e Infantino poi, amare e piene di rimpianti quelle del Tupparello con Modica e Biagioni in panchina. Il Tupparello, poi, è impianto che fa valere il fattore campo e l’Acireale, pur privo dell’asso argentino Rizzo, sarà ancor più motivato per vendicare il ko a tavolino subito all’andata. Di contro, il Messina deve riscattare la sconfitta con il Troina e dare un segnale contro una delle pretendenti alla zona playoff.

Zeman che avrà a disposizione i 2001 Licciardello e Puglisi, attende ancora l’arrivo di una prima punta di spessore. Clima, infine, non serenissimo in casa biancoscudata, con l’ennesimo confronto serrato tra dirigenza ex Camaro e proprietà.