Il Messina torna in campo. Da valutare Arcidiacono e Cocimano

Dopo i tre giorni di riposo per la pausa pasquale, i biancoscudati riprendono nel pomeriggio la consueta settimana di allenamenti in vista della gara di domenica con la Sancataldese
23.04.2019 15:18 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tcf tv
Pietro Arcidiacono
Pietro Arcidiacono

Tre giorni di riposo totale per il Messina che, dopo il deludente 0-0 di Roccella, ha staccato totalmente la spina per le vacanze pasquali. Il gruppo biancoscudato torna in campo oggi pomeriggio per iniziare la consueta settimana di allenamenti in vista della gara decisiva di domenica contro la Sancataldese che potrebbe garantire la salvezza matematica al Messina.

Arcidiacono e compagni, che vantano quattro punti di vantaggio sui verdeamaranto, hanno a disposizione due risultati su tre per archiviare con 90’ di anticipo una stagione deludente e fallimentare sotto ogni punto di vista, fatta eccezione per il buon passo tenuto in Coppa Italia, con la finale con il Matelica da giocarsi il prossimo 18 maggio a Latina.

Dopo l’allenamento odierno, Infantino farà sostenere una doppia seduta nella giornata di mercoledì, mentre giovedì e venerdì la squadra sarà in campo solo la mattina. Sabato, infine, saranno sciolti gli ultimi dubbi con la rifinitura 24 ore prima dell’impegno con la Sancataldese che chiuderà le fatiche interne del Messina per la stagione 2018/19, fatta eccezione per una scongiurabile coda playout.

Da valutare le condizioni di Cocimano e Arcidiacono, assenti a Roccella per problemi muscolari, oltre a quelle di Zappalà che patisce ancora i postumi dello stiramento al retto addominale subito nella semifinale di Coppa con il Real Giulianova.