Messina, Avella: "Non sarà facile, ma dobbiamo dare continuità"

Il giovane portiere ha presentato la sfida di domani sul campo della Cittanovese, a -3 proprio dai peloritani. Cresce l'intesa tra i reparti e sono 180 i minuti di imbattibilità per il classe 2000
12.10.2019 12:34 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Messina, Avella: "Non sarà facile, ma dobbiamo dare continuità"

L’Acr Messina è pronto ad attraversare lo Stretto per la sua prima gara in terra calabrese. Domani i giallorossi saranno di scena al “Morreale Proto” contro la Cittanovese, che segue a tre lunghezze proprio la squadra di mister Rando.

“Sarà una trasferta dura ma dobbiamo cercare di ottenere i tre punti per restare aggrappati ai piani alti della classifica”, ha esordito il giovane portiere dell’Acr, Michele Avella, in crescita rispetto alle prime uscite e più sicuro.
“Come ogni domenica cercheremo di fare la nostra partita, contro una squadra di categoria. Come tutte, sarà una gara dura, perchè non esistono partite semplici”, ha aggiunto l’estremo difensore, presentando quella che dovrà essere una gara importante per i giallorossi e lo sarà sicuramente per Crucitti, ex dell’incontro e che con la Cittanovese ha realizzato ben 21 reti nello scorso campionato: “Ci ha dato qualche informazione in più ma sappiamo bene che non c’è una partita facile e non esiste una squadra materasso”.

Doppio obiettivo per il classe 2000 che, oltre a prolungare la serie positiva della squadra, potrebbe anche allungare la propria imbattibilità. Nessun gol subito nelle ultime due uscite, segno di una maggiore intesa tra i reparti: “Siamo partiti male, lo sappiamo ma stiamo cercando di riprenderci e ora dobbiamo dare continuità. Ci sono tanti elementi nuovi e quindi non è facile all’inizio – ha concluso Avello - ma stiamo trovando la giusta intesa e i 180 minuti di imbattibilità sono la prova”.