Messina, Biagioni: "Sono contento per i ragazzi, vittoria meritata"

Il successo in rimonta sulla Turris ha avvicinato i giallorossi alla salvezza, ma "non dobbiamo mollare la presa", ha sottolineato il tecnico che, in settimana, dovrebbe avere un nuovo centrocampista
10.02.2019 18:15 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 556 volte
Foto Giovanni Isolino
Foto Giovanni Isolino

“Sembrava una giornata negativa, ma la partita dura 90’, i ragazzi non hanno abbassato la guarda, lavorano tutti i giorni e hanno meritato questa vittoria”, ha dichiarato nel post gara il tecnico del Messina, Oberdan Biagioni. Una gara spettacolare quella contro la Turris del “Franco Scoglio”, che ha regalato tre punti d’oro ai giallorossi, capaci di ribaltare lo 0-2 del primo tempo fino al 5-2 finale.

“Eravamo sotto di due reti ma non sapevamo neanche noi perché. Gli errori individuali ci hanno fatto subire i due gol, avevamo avuto anche noi due occasioni ma non ci è andata bene. Poi la squadra ha continuato a giocare, ci ha creduto e ha meritato ampiamente la vittoria. Sono contento per i ragazzi – ha aggiunto mister Biagioni - che sono i primi attori. So cosa fanno ogni giorno e dedico questa vittoria alla squadra”.
Un successo fondamentale che fa salire il Messina a quota 24, -2 dalla zona salvezza. Un risultato importante per il resto della stagione anche se “un futuro più tranquillo è impossibile, perché ci sarà da lottare fino alla fine – ha sottolineato il tecnico -. Non dobbiamo mollare la presa, giocare sull’entusiasmo di questa vittoria, perché già domenica abbiamo una partita difficilissima contro il Castrovillari”.

Per la trasferta calabrese, però, mister Biagioni potrebbe contare su un nuovo innesto a centrocampo, il classe 1986 Giuseppe Pirrone, per il quale è attesa la firma in settimana: “Lo abbiamo chiesto un mese fa, arriva un po’ in ritardo ma se i giocatori hanno la giusta mentalità ben vengano. Mi fa piacere – ha concluso l’allenatore giallorosso - perché vuol dire che aumenterà la qualità, sperando che stia bene”.