Messina, caccia a un sorriso nell'ultimo atto della stagione

Alle 16,00 a Latina, i biancoscudati affrontano il Matelica nella finale di Coppa Italia di Serie D. Scelte obbligate per Infantino. Diretta streaming su repubblica.it e sui canali della PMG Sport
18.05.2019 11:23 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Messina, caccia a un sorriso nell'ultimo atto della stagione

Scacciare via tutto ciò che ruota fuori dal campo e, per 90’, pensare solo ed esclusivamente al calcio giocato, con la speranza di conquistare il primo trofeo della propria storia. Nonostante una stagione negativa e piena di contraddizioni, il Messina alle 16,00 si gioca la Coppa Italia nella finale di Latina contro il quotato Matelica, una squadra ricca di individualità di spessore e che ha chiuso la propria stagione al secondo posto nel Girone F, ad appena tre punti dal Cesena schiacciasassi.

Per quanto possa essere simbolico e nonostante la vittoria finale metta in palio una manciata di migliaia di euro, il Messina vuole conquistare questa Coppa Italia per dare un senso a una stagione che solo la buona volontà dei calciatori è riuscita a raddrizzare, nonostante il mare societario sia stato costantemente in tempesta. Un trofeo da dedicare, eventualmente, all’ex Oberdan Biagioni, l’allenatore che proprio nel percorso di Coppa ha avuto le proprie soddisfazioni migliori, in cui spiccano il prepotente successo in casa del Picerno e la spettacolare semifinale con il Real Giulianova.

La gara con gli abruzzesi, peraltro, ha lasciato in eredità pesanti strascichi disciplinari con le squalifiche di Bossa, Arcidiacono e Lourencon che costringono Infantino a schierare una formazione pressoché obbligata con il ritorno al 4-3-3. La squadra ha raggiunto comunque Latina al gran completo con un lunghissimo viaggio in pullman terminato, dopo due soste in Calabria e in Campania, solo alle prime luci della sera nel centro laziale per la cena e il pernottamento.

La gara tra Messina e Matelica sarà trasmessa in diretta streaming dalle 16,00 su repubblica.it, ma anche sulla pagina facebook e sul canale youtube della PMG Sport.

La probabile formazione:
Meo; Biondi, Zappalà, Ferrante, Barbera; Selvaggio, Pirrone, Traditi; Catalano, Tedesco, Cocimano.