Messina, Infantino torna con un successo: 2-1 sulla Nocerina

14.04.2019 15:08 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Il 2-0 di Arcidiacono
Il 2-0 di Arcidiacono

Importanti punti salvezza in palio per il Messina che, guidato nuovamente in panchina da Pietro Infantino, sfida la Nocerina per allontanarsi dalla zona play-out e trovare l'immediato riscatto dopo la sconfitta di Troina e, soprattutto, dopo una settimana tribolata tra esoneri e ritorni.
Il tecnico giallorosso conferma il 4-2-3-1 con Marzullo in avanti sostenuto da Cocimano, Catalano e Cocimano; in porta Meo, mentre in difesa Ferrante e Ba al centro con Biondi e Aldrovandi ai lati. A centrocampo prima da titolare di Pirrone con Selvaggio. I campani si schierano con il 3-5-2 con Simonetti e Giorgio.

Primo tempo: L'ingresso in campo di Paolo Sciotto è accompagnato da fischi e contestazione da parte dei tifosi in curva su, segno evidente che non hanno apprezzato le ultime scelte societarie. Si inizia con qualche minuto di ritardo: Messina i completo bianco, Nocerina con inedita divisa nera con inserti fosforescenti.
Giallorossi subito in avanti: apertura a destra per Biondi, cross basso deviato da un difensore e primo angolo per i padroni di casa. Al 4' incredibile vantaggio del Messina: rilancio di Ferrante, il pallone rimbalza davanti al portiere che, fuori dai pali, viene scavalcato e la palla si insacca in rete. La Nocerina non riesce a reagire, il Messina comanda il gioco e al 13' raddoppio: cross basso di Catalano per la deviazione ravvicinata di Arcidiacono che firma il 2-0 finalizzando una bella azione di squadra. Giallorossi in gestione e, al 24', ancora pericolosi con un insidioso destro dalla distanza di Cocimano, Novelli si distende e allontana. Un minuto grande azione personale di Catalano sulla fascia sinistra, cross in mezzo per la deviazione al volo di Marzullo e palo esterno: padroni di casa vicini al tris. Al 28' altra grande occasione per Cocimano, con un destro da posizione defilata, ma Novelli respinge con i piedi sul primo palo. Gli ospiti cercano di aumentare la pressione e, al 43', si fanno vedere con un destro dal limite di Vatiero: tiro senza pretese che si spegne a lato; finisce abbondantemente alto, invece, un minuto dopo la conclusione dalla lunga distanza di Caso. Dopo due minuti di recupero si chiude la prima frazione: molto Messina, poca Nocerina e meritato 2-0 per i locali.

Secondo tempo: Al 2' la prima conclusione è della Nocerina con un sinistro dal limite di Giorgio, Meo blocca con sicurezza. Al 7' ancora opsiti pericolosi su punizione di Salto, Meo respinge poi, dopo una mischia in area piccola, riesce a far sua la sfera. Il gol però arriva all'8: Giorgio controlla palla sulla destra, tiro ravvicinato e deviato da un difensore che favorisce il tocco ravvicinato e comodo a centro area di De Feo che accorcia. Al 14' risponde il Messina con il tiro dalla distanza di Pirrone, mira imprecisa e palla alta. Un minuto dopo doppia chance sprecata dai giallorossi: prima Arcidiacono, poi Cocimano in acrobazia non riescono a concludere da buona posizione e l'azione sfuma con la difesa ospite che libera. Al 21' clamorosa occasione fallita dal Messina: cross da sinistra di Arcidiacono, controllo e tiro di Catalano, un difensore respinge sulla linea, arriva Cocimano ma la conclusione di prima intenzione finisce alta. Ritmi più bassi quando siamo al 35', ma la Nocerina cerca con più insistenza a farsi vedere in fase offesiva. Al 39' i giallorossi gettano via il tris: contropiede di Tedesco che serve a centro area Arcidiacono, controllo difettoso e destro deviato in angolo dal portiere. Sul successivo angolo di Catalano, colpo di testa di Ferrante ma è debole e parato da Novelli. Al 44' altro grande intervento di Novelli: cross da destra di Catalano e colpo di testa da due passi di Cocimano, ma il portiere si salva e tiene vivi gli ultimi minuti del match. Ben 6 quelli di recupero. Troppi errori in fase realizzativa e il Messina deve soffrire fino alla fine il forcing della Nocerina che, comunque, non sortisce effetti e i giallorossi conquistano un importante successo per 2-1. Infantino ritorna con i tre punti e la squadra allunga sulla zona play-out grazie al pari della Sancataldese.


ACR MESSINA-NOCERINA 2-1
Marcatori: 4' Ferrante, 13' Arcidiacono, 8' st De Feo (N)
 

Acr Messina: Meo, Biondi, Aldrovandi, Pirrone (16' st Bossa), Ba, Ferrante, Arcidiacono, Selvaggio (22' st Amadio), Marzullo (36' st Tedesco), Cocimano (48' st Janse), Catalano. A disp.: Prisco, Barbera, Sambinha, Carini, Dascoli. All.: Infantino
Nocerina: Novelli, Vuolo, Salto, Pecora (17' st Orlando), Caso, Festa, Odierna (40' st Tipaldi), De Feo, Simonetti (27' st Coulibaly), Giorgio, Vatiero (43' st Iodice). A disp.: De Prisco, Ansalone, Capaccio, Di Crosta, Petillo. All.: Torre
Arbitro: Rinaldi di Bassano del Grappa
Assistenti: Minafra di Roman 2 e Giudice di Frosinone
Ammoniti: Pecora (N), Giorgio (N), Tedesco (M)
Recupero: 2' e 6'