Messina, le ultime verso la Vibonese. Convocati e formazione

Lucarelli senza Capua e Grifoni, ritrova Maccarrone. C’è Pozzebon seppur non al meglio per un problema muscolare. La formazione appare fatta: confermato Nardini, il centravanti dovrebbe essere Madonia
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 499 volte
Angelo Rea
Angelo Rea

L’amichevole disputata mercoledì con il Camaro ha dato segnali importanti a Cristiano Lucarelli, specie perché in tanti hanno dimostrato (o confermato) di non essere all’altezza del Messina: tutte indicazioni utili, quindi, a rendere il quadro ancora più completo in vista del mercato di gennaio. Intanto, alle porte c’è un match importante come quello con la Vibonese che dovrà restituire necessariamente il successo ai biancoscudati.

Messina praticamente al completo, fatta eccezione per LazarCapuaGrifoni che, come detto dallo stesso mister in conferenza stampa, rientrerà solo nel derby con la Reggina in programma il prossimo 29 dicembre. Pienamente recuperato Foresta, già in campo a Cosenza, c’è anche Maccarrone che è reduce da due turni di squalifica. Convocato Pozzebon, seppur non al meglio dopo il problemino muscolare che l’ha costretto ad abbandonare anzitempo l’amichevole infrasettimanale.

Tra i pali ci sarà sicuramente Berardi e anche la difesa appare fatta con Palumbo a destra, la coppia Rea-Bruno al centro e De Vito a sinistra; in mezzo al campo dovrebbero agire Foresta e Nardini ai lati del play Musacci, mentre davanti insieme a Ferri e Milinkovic potrebbe giocare dal primo minuto Madonia.

La probabile formazione:
Berardi; Palumbo, Rea, Bruno, De Vito; Nardini, Musacci, Foresta; Ferri, Madonia, Milinkovic

L’elenco dei convocati:
Portieri: Berardi, Russo, Benfatta
Difensori: Bruno, De Vito, Ionut, Maccarrone, Marseglia, Mileto, Palumbo, Rea, Saitta
Centrocampisti: Akrapovic, Bramati, Foresta, Mancini, Musacci, Nardini, Rafati, Ricozzi
Attaccanti: Ferri, Gaetano, Madonia, Milinkovic, Pozzebon