Messina, Milinkovic: “Volevo riscattarmi, sono felice. Gol per il mister”

Il gol del 2-0 segnato contro la Reggina suggella l'ottimo secondo tempo del talento franco-serbo che porta a casa i complimenti di Lucarelli e la grande rivincita sui rivali amaranto
 di Antonio Billè Twitter:   articolo letto 368 volte
Il pallonetto del 2-0
Il pallonetto del 2-0

Sono davvero contento, ho segnato un bel gol con una giocata che abbiamo provato tanto in allenamento e sono felice per la squadra e per i tifosi”. Poche parole ma estremamente concrete per Manuel Milinkovic che chiude il 2-0 nel derby con la Reggina realizzando un gol meraviglioso a chiusura di una bella azione personale in contropiede: “Tenevo tanto a questa partita - ammette - soprattutto per com’era finita l’andata in cui avevo preso il rosso e volevo riscattarmi per regalare una gioia alla gente. Ringrazio il mister per le parole che ha speso per me, mi è sempre stato vicino anche quando ho sbagliato qualche partita e volevo dedicare il gol a lui. La coppia con Pozzebon? Mi trovo bene quando giochiamo a due punte e, anche se preferisco il ruolo da esterno, con Demiro è facile fare coppia perché ci troviamo bene possiamo mandarci in porta a vicenda”.