Messina-Reggina, sarà un altro derby a metà: trasferta vietata

Come in occasione della gara di andata, solo i supporter di casa potranno assistere alla partita allo stadio: settore ospiti chiuso e vendita biglietti vietata ai residenti in Calabria
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 250 volte
Foto Giovanni Isolino
Foto Giovanni Isolino

Niente tifosi in trasferta: come all'andata, Messina-Reggina sarà un derby a metà, con solo la tifoseria di casa sugli spalti. Dopo aver vietato, nello scorso settembre, la traversata ai tifosi peloritani, stavolta saranno i supporter amaranto a doversi accontentare di guardare con metodi alternativi il derby dello Stretto, come deciso dal Prefetto di Messina, la dottoresse Francesca Ferrandino, che ha contestualmente vietato la vendita ai residenti nella regione Calabria.

Questo il comunicato di pochi minuti fa:

Per l’incontro di calcio Acr Messina – Reggina 1914, valido per la XXI giornata del campionato nazionale di Lega Pro – girone C ed in programma allo stadio “Franco Scoglio” di Messina il 29 dicembre prossimo alle ore 14.30, il Prefetto di Messina, dr.ssa Francesca Ferrandino, ha adottato le seguenti prescrizioni:

divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Calabria;

chiusura del settore ospiti.

Il provvedimento è stato adottato sulla scorta degli elementi forniti dal Comitato Nazionale di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, in base all’orientamento espresso dal Questore di Messina ed al parere favorevole reso dai rappresentanti delle Forze di Polizia nel corso della riunione tecnica di coordinamento svoltasi nel pomeriggio di oggi, mercoledì 21 dicembre.