Messina, Sciotto si regala il ritorno di Pietro Arcidiacono

Il talentuoso fantasista catanese ottiene lo svincolo dal Potenza e torna a vestire il biancoscudato dopo i 12 gol complessivi realizzati nella scorsa stagione
17.01.2020 11:39 di Antonio Billè Twitter:    Vedi letture
Pietro Arcidiacono
Pietro Arcidiacono

Pietro Arcidiacono è il colpaccio del mercato invernale del Messina. La proprietà risponde così al momento di crisi societario scaturito dall'addio degli ex Camaro e con un organigramma da rifare, riportando in biancoscudato il talentuoso fantasista catanese, passato al Potenza lo scorso giugno, ma finito presto ai margini del progetto tecnico di Peppe Raffaele e in campo per poco più 70’ negli ultimi tre mesi.

Nella scorsa stagione, dopo l’addio di Genevier, Arcidiacono fu anche il capitano del Messina e il secondo calciatore più impiegato in campionato, con 29 presenze condite da 10 reti, unico in doppia cifra di un’annata da dimenticare. 2 gol anche nel cammino in Coppa Italia e il rimpianto di non aver disputato la finale con il Matelica per la squalifica subita all’indomani della semifinale vinta con il Real Giulianova.

Una trattativa che, dopo giorni di stand-by, si è sbloccata nella mattinata di giovedì, tanto che già oggi, dopo aver ottenuto lo svincolo dal Potenza, Arcidiacono dovrebbe unirsi ai nuovi compagni al Despar Stadium ed essere disponibile per la gara di domenica con il San Tommaso.