Messina, si attende l'incontro Sciotto-De Luca. Con la Turris a porte aperte

Stasera il sindaco incontrerà i tifosi ai quali ha chiesto consigli, domani mattina confronto con il presidente giallorosso. Coppa Italia: match d'andata in trasferta a Giulianova il 27 febbraio
08.02.2019 15:02 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Foto Giovanni Isolino
Foto Giovanni Isolino

È la vigilia del faccia a faccia tra Cateno De Luca e Pietro sciotto. C'è curiosità in merito alle richieste che in quella sede avanzerà il primo cittadino, che dalla sua pagina Facebook ieri sera ha chiesto consiglio alla tifoseria su come dirimere la questione legata al Messina e scoppiata all'improvviso poco prima dell'inizio della gara di domenica ad Acireale. 
Il sindaco ha prima chiesto suggerimenti, come se la pratica per lui fosse del tutto sconosciuta, poi con un provocatorio "se esistete" ha chiamato a raccolta la tifoseria per un incontro che si terrà questa sera alle 22 a Palazzo Zanca. 
De Luca vuole ascoltare il sentimento della gente prima del faccia faccia che avrà domani con il presidente dell'Acr. A moderare l'incontro sarà il consigliere Massimo Rizzo, primo interlocutore in ordine temporale del sindaco. 
Intanto, prosegue la preparazione in vista della gara con la Turris di domenica. Biagioni spera di recuperare Arcidiacono, che ha già stretto i denti ad Acireale, mentre dovrà fare i conti con le assenze per squalifica del 98 Bossa e del 99 Dascoli. Un problema di non poco conto considerata la penuria di under all'interno della rosa.

Infine, ha avuto esito positivo il sopralluogo effettuato stamattina allo stadio Franco Scoglio dalla commissione di vigilanza sui pubblici spettacoli che ha dato l'ok all'apertura al pubblico dell'impianto in occasione della gara di domenica contro i campani. Lo stadio riaprirà i cancelli dopo lo stop forzato di due settimane fa quando per il tardivo pagamento di un canone dovuto ai vigili del fuoco l'Acr Messina ottenne un perentorio diniego dalla Questura in forza del quale il match con la Cittanovese, poi perso malamente, fu disputato a porte chiuse.
Sempre in mattinata è stato sorteggiato l'ordine di svolgimento delle due gare di semifinale di Coppa Italia contro il Real Giulianova. Il match di andata si svolgerà il 27 febbraio alle 14.30 nella città abruzzese, quello di ritorno a Messina il 3 aprile alle ore 15.