VERSIONE MOBILE
 
 Martedì 17 Gennaio 2017
ACR MESSINA

Messina: una giornata di squalifica a Maccarrone, due a Ciccone

10.01.2017 16:09 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 313 volte
Messina: una giornata di squalifica a Maccarrone, due a Ciccone

Un turno di squalifica a Giordano Maccarone, al quinto giallo stagionale, e due a Nicola Ciccone per essere indebitamente entrato sul terreno di gioco e per avere colpito con una spallata un calciatore della squadra avversaria”: queste le decisioni del giudice sportivo dopo il derby di fine anno contro la Reggina, che perde per ben quattro giornate Bangu “per aver colpito con un calcio un avversario a gioco fermo e per comportamento offensivo verso l'arbitro dopo l'espulsione” e per una gara Botta.
Il Messina, che non avrà i due giocatori per il ritorno in campo contro la Virtus Francavilla, è stato anche multato con 2.000 € di ammenda “per indebita presenza nel recinto di gioco, prima dell'inizio della gara, di persone non identificate, ma riconducibili alla società, che rivolgevano ai calciatori della squadra avversaria reiterate frasi offensive e minacciose”.

Le decisioni del giudice sportivo:
Quattro gare: Bangu (Reggina);
Due gare: Ciccone (Messina), Prezioso (Virtus Francavilla), Saraniti (Vibonese);
Una gara: Piccinni (Fidelis Andria), Esposito (Juve Stabia), Pellegrino (Monopoli), Pambianchi (Taranto), Cosenza (Lecce), Maccarrone (Messina), Pane (Akragas), Di Cecco, Scoppa (Catania), Carretta, Iannini (Matera), Grea (Melfi), Marruocco (Paganese), Botta (Reggina).

AMMENDA
€ 3.500 al Taranto “perchè propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso le forze dell'ordine e l'istituzione calcistica; i medesimi introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo e lanciavano nel recinto di gioco numerose bottigliette in plastica vuote e bicchieri in plastica, il tutto senza conseguenze”;
€ 2.000 al Messina “per indebita presenza nel recinto di gioco, prima dell'inizio della gara, di persone non identificate, ma riconducibili alla società, che rivolgevano ai calciatori della squadra avversaria reiterate frasi offensive e minacciose”;
€ 2.000 al Melfi “per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non identificate, ma riconducibili alla società, che rivolgevano alla terna arbitrale frasi offensive”;
€ 500 al Catanzaro “per mancanza di acqua calda alle docce dello spogliatoio della squadra avversaria”.
 


Altre notizie - Acr Messina
Altre notizie
 

LE CLASSIFICHE MARCATORI IN SERIE D, ECCELLENZA E PROMOZIONE

Le classifiche marcatori in Serie D, Eccellenza e PromozioneSERIE D – GIRONE I 15 RETI: Longo F. (Frattese); 13 RETI: Santaniello (Città di Gragnano); 11 RETI: Lescano (Igea Virtus); 9 RETI: Actis Goretta (Rende); 8 RETI: Crucitti (Palmese); 7 RETI: Ricciardo (Sicula Leonzio), Dorato (Palmese),  Gabriello...

L'IGEA VIRTUS CEDE ALLA CAVESE: DECIDE GABRIELLONI NEL FINALE

L'Igea Virtus cede alla Cavese: decide Gabrielloni nel finaleCavese ed Igea Virtus sono pronte a darsi battaglia. Gara valevole per la diciannovesima giornata, la seconda di ritorno del...

I RISULTATI DEL WEEK-END

I risultati del week-endQueste le squadre messinesi che scenderanno in campo nel weekend per disputare impegni ufficiali: SERIE D – Domenica...

GIRONE I: DIETRO L'IGEA VINCONO TUTTI, SUCCESSI ESTERNI PER LEONZIO E RENDE

Girone I: dietro l'Igea vincono tutti, successi esterni per Leonzio e RendeSeconda gara del girone di ritorno nel gruppo di I di serie D. Giornata fondamentale per il campionato, perché la...
 
Matera 43
 
Lecce 43
 
Juve Stabia 43
 
Foggia 41
 
Cosenza 33
 
Virtus Francavilla 33
 
Fidelis Andria 29
 
Unicusano Fondi 29*
 
Catania 28*
 
Siracusa 27
 
Casertana 26*
 
Monopoli 26
 
Paganese 23
 
Messina 21
 
Akragas 20
 
Taranto 19
 
Reggina 18
 
Catanzaro 17
 
Melfi 17*
 
Vibonese 15
Penalizzazioni
 
Casertana -2
 
Catania -7
 
Melfi -1
 
Unicusano Fondi -1

   Messina Nel Pallone Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI