Zeman: "Voglio gente determinata a vincere". 20 convocati per Castrovillari

Il tecnico biancoscudato non vuole più vedere prestazioni senza risultati e chiede la massima determinazione agli uomini chiamati a giocare al "Mimmo Rende"
25.01.2020 16:42 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Zeman: "Voglio gente determinata a vincere". 20 convocati  per Castrovillari

Karel Zeman, al termine della seduta di rifinitura del sabato, poco prima di partire per la trasferta, pone l’accento sulla necessità di fare risultato a Castrovillari per evitare di cadere nell’anonimato: “Siamo consapevoli dell’importanza di questa partita anche perché veniamo da una vittoria casalinga, ma anche da quattro sconfitte nelle ultime gare esterne, in cui, quasi sempre, avremmo meritato di più in rapporto alle prestazioni offerte dai ragazzi. Mi aspetto da loro, innanzitutto significativi progressi sul piano caratteriale e speriamo di poter finalmente coniugare, ad una bella partita, un bel risultato. Incontriamo una squadra come il Castrovillari, che, nelle ultime partite ha raccolto poco (1 punto nelle ultime 6 giornate ndr), ma è sempre stata al livello degli avversari, anche più quotati, come, d’altronde, è consuetudine in questo campionato. Noi dobbiamo far capire loro di essere determinati ad ottenere il massimo. “

Il tecnico palermitano si esprime anche sui due ultimi arrivati in casa biancoscudata: “Arcidiacono ed Emiliano ci daranno tanto sul piano caratteriale e della personalità, e speriamo anche in campo, sia tecnicamente che fisicamente. Avevamo ringiovanito la rosa nelle scorse settimane, adesso abbiamo fatto salire l’età media e speriamo che ciò non incida sulle nostre prestazioni, visto che ci servono uomini dotati agonisticamente, tecnicamente e nella loro migliore condizione. Tra l’altro, abbiamo 15 over a disposizione, forse siamo tra le squadre con il maggior numero di elementi di questo tipo, il che diventa complicato da gestire perché non sempre è facile dire a 8 di loro, magari bene allenati, che non faranno parte della formazione iniziale. Ad esempio – prosegue Zeman – negli ultimi tempi, abbiamo Danza che resta ancora indisponibile, mentre Cristiani migliora ogni settimana la sua condizione. Questo ci ha creato poche alternative a centrocampo, dove Sampietro e Lavrendi hanno caratteristiche diverse, con il primo maggiormente portato alla costruzione e l’altro all’interdizione, e, di conseguenza, ho cercato di utilizzarli per sfruttarne le doti peculiari nel modo migliore. C’è anche la possibilità di rivedere Crucitti, in base agli sviluppi delle singole gare, nella linea di centrocampo, così come successo con il San Tommaso, ma escludo che ciò possa avvenire partendo dallo schieramento iniziale, in quanto non avremmo l’equilibrio giusto per poter garantire la copertura adeguata.”

Nel pomeriggio, diramata la lista dei 20 calciatori convocati per la trasferta al “Mimmo Rende”. Ancora indisponibili il difensore Francesco Barbera, il centrocampista Dejan Danza, gli attaccanti Francesco Orlando, Carmelo Famà ed Eugenio Licciardello, ai quali si è aggiunto anche Manuel Puglisi, costretto allo stop dopo la partitella infrasettimanale. Subito in lista, invece, il neo arrivato, il difensore Samuele Emiliano.

I portieri Avella e Pozzi, i difensori Bruno, Cinquegrana, De Meio, Emiliano, Fragapane, Ungaro e Vuolo, i centrocampisti Bossa, Buono, Cristiani, Lavrendi, Sampietro e Saverino e gli attaccanti Arcidiacono, Cafarella, Crucitti, Manfrè e Rossetti.

Probabile formazione: Avella; De Meio, Bruno, Emiliano, Fragapane; Saverino, Lavrendi, Buono; Crucitti, Rossetti, Arcidiacono.