Calcio a 5, C1: Cade la Peloritana, al Nebiolo sorride il Leonforte

Lo scontro diretto finisce 2-4. Ai giallorossi non bastano le reti di Martelli e D'urso
 di Giovanni Sofia  articolo letto 306 volte
Calcio a 5, C1: Cade la Peloritana, al Nebiolo sorride il Leonforte

Mastica amaro la Peloritana, sconfitta 4-2, sul parquet di casa dal Città di Leonforte. Poteva essere un viatico importante, contro una diretta concorrente, si è rivelato impegno irto di insidie.

Che la sfida sia di quelle da non sbagliare, lo si capisce subito: la formazione di casa, parte con il piede schiacciato sull’acceleratore e, con un pregevole diagonale di Martelli, si porta in vantaggio. La risposta ospite non si fa attendere, ma De Francesco è numero uno vigile, bravissimo a respingere sotto misura un tentativo a botta sicura. La parità nonostante ciò si materializza al 21’, quando Di Nuzzo, nell’intento di liberare, devia nella propria rete il filtrante di Fortunato Ipsale. Terminerà così una prima frazione nervosa, in cui l’elevata posta in gioco, non ha favorito lo spettacolo. La ripresa non è diversa e per trovare un’emozione di rilievo si dovrà attendere il 12’, minuto in cui, Marino, calciando da fuori riporta avanti i suoi. D’Urso ripristina l’equilibrio, gli interventi di De Francesco lo preservano. Entrambe le compagini avrebbero nei piedi l’opportunità di sbloccare il parziale ma se, da una parte, è il palo a frenare il Leonforte, dall’altra, Martelli spara alto da ottima posizione. Sarà l’espulsione di D’Urso ad imprimere alla gara la svolta decisiva: con l’uomo in meno, i giallorossi subiscono il gol di Luca Ipsale e, si ritrovano nella scomoda posizione di dover rincorrere a pochi minuti dalla fine. Furno mette al sicuro il risultato e sebbene, la Peloritana si affidi al quinto di movimento, il cronometro è nemico impietoso con cui fare i conti.

Al triplice fischio i rimpianti sono tanti, mentre alla finestra il Kamarina è il prossimo ostico avversario da affrontare.

RISULTATI

La Garritta Acireale C5 – Mabbonath 3-4

Arcobaleno Ispica – Mascalucia C5 3-5

Argyrium – Real Parco 6-13

CUS Palermo – United Capaci 3-4

Città di Scicli – Kamarina 2-0

Pro Gela – Akragas Futsal 2-2

Sport Club Peloritana – Città di Leonforte 2-4

CLASSIFICA: Akragas Futsal 28, Real Parco 26, United Capaci 25, Mascalucia C5 19, Pro Gela, Città di Scicli 18, Mabbonath 17, Kamarina, Arcobaleno Ispica 14, Città di Leonforte 9, La Garitta Acireale C5 8, Sport Club Peloritana, Cus Palermo 7, Argyrium 5