Calcio a 5, C2: Contro un buon Pompei, la Siac vince 4-1 e si conferma seconda

Non bastano al Pompei dedizione e grande volontà. Nel sentito derby ad imporsi è la Siac
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 119 volte
Fonte: Ufficio stampa Pompei Calcio a 5
Pompei Calcio a 5
Pompei Calcio a 5

Il Pompei esce sconfitto dal derby contro la Siac ma porta con sè la consapevolezza di aver giocato un buon match. La formazione di mister Golinelli, per tutta la durata dell'incontro esercita un discreto pressing e crea molte occasioni da gol. Una buona dose di sfortuna mista e la bravura del portiere avversario Nicola D'arrigo impediscono ai padroni di casa di andare a bersaglio mentre, dall'altra parte, gli ospiti, in contropiede più volte si rendono pericolosi e, per sventare le minacce, c'è bisogno del miglior Costa. La gara, divertente, è sbloccata da Longone: il suo calcio piazzato apre la barriera e trafigge il numero uno avversario. Il Pompei, nonostante tutto è bravo a non scomporsi e con Giordano trova il momentaneo pari. Cento firma il sorpasso della Siac con un tiro dal limite e Boccaccio mette in cassaforte il punteggio, fissato sul 4-1 da  D'emilio che, sugli sviluppi di una punizione ribattuta dalla barriera, si ritrova a tu per tu con Costa e non ha problemi a trafiggerlo.

Il Pompei, paga la mancanza di cinismo. Le tante palle gol prodotte devono essere convertite in un numero maggiore di realizzazioni altrimenti si rischia di soccombere. La Siac, dal canto suo, porta a casa un successo fondamentale che la consolida nelle zone nobili della graduatoria.