Calcio a 5, C2: due in vetta. Dietro vincono tutte, derby al Pompei

Meriven e Città di Oliveri continuano a spartirsi la vetta ma le inseguitrici non mollano. Esordio positivo per Pinto, nuovo allenatore della Nike Club Giardini
 di Giovanni Sofia  articolo letto 438 volte
Mortellito - Akron Savoca
Mortellito - Akron Savoca

Meriven e Città di Oliveri non sbagliano un colpo e, appaiate, proseguono la loro corsa in vetta al girone C di serie C2. I successi diversi nelle misure ma uguali nella sostanza permettono, quindi, ad entrambe le compagini di difendere la leadership dagli assalti delle rivali, uscite trionfatrici dai rispettivi impegni.

Tutto facile per la formazione guidata Massimiliano Fede che nel testa-coda con il Real Merì si impone in maniera netta. Il 10-3 conclusivo conferisce risalto alla prestazione del capitano Accetta, capace di siglare 5 reti, ma fa rimbalzare agli onori delle cronache pure D’angelo, autore di una doppietta, La Valle, Pietrini e lo stesso allenatore-giocatore. Vola, come detto, anche l’altra capolista, che grazie alla tripletta di Andrea Consolo ed alla rete di Fabio Interdonato supera, in trasferta, con un rotondo 4-0, la Nuova Rinascita Patti.

3 gol e pallone portato a casa pure per Mitragliotta, protagonista, assieme a Maccari, Massaro, Costantino e Manadanici, nel 7-1 con cui, il Mortellito si è imposto sull’Akron Savoca. I barcellonesi, distanti appena due punti dall’eldorado, cavalcano l’onda di un entusiasmo incontenibile, testimoniato in maniera eloquente dalle parole di mister Carnazza: “Abbiamo fatto bene, contro un avversario al quale va riconosciuto il merito di essersi impegnato fino alla fine. Ci tengo a sottolineare la crescita di gente come: MarchettaMandanici, Macari, Rotella e La Torre, ma più in generale dell’intera rosa, sono loro l’anima della squadra ed il futuro di questa società. Mi preme, inoltre, ringraziare di vero cuore tutte le persone che ogni sabato vengono a vederci e soprattutto quei ragazzi che ci incitano sempre”.

Un gradino più giù, menzione importante merita l’impresa del Futsal Villafranca, sotto di tre gol per le marcature di Rao, Pino, Puglisi contro la Libertas Zaccagnini ed in grado successivamente di andare a segno sette volte prima che l’arbitro, con il triplice fischio, mandi tutti negli spogliatoi. A regalare il successo alla compagine di Piscardi le doppiette di Giuseppe Puglisi, Gaetano Galli, Cristian Piccolo ed il centro Angelo Spadaro. Ci vogliono, invece, tre firme di Longone ed il sigillo di De Salvo, per consentire alla Siac di imporsi 4-2 sul campo di un coriaceo Montalbano.

Sugli scudi, in questa nona giornata pure il Pompei, Amodeo e Gennaro regalano il derby a mister Golinelli e rendono vano, per la P.G.S Luce il momentaneo pari di Costa. Esordio felice in panchina, infine, per Pinto nuovo allenatore della Nike Club Giardini: il poker di Intelisano, la doppietta di Rizzo e le reti di Furnari e Di Costa valgono il 9-6 sul Salina.

RISULTATI

Futsal Villafranca-Libertas Zaccagnini 7-3

Meriven-Real Merì 10-3

Montalbano-Siac 2-4

Mortellito-Akron Savoca 7-1

Nuova Rinascita Patti-Città di Oliveri 0-4

Pompei -P. G. S. Luce 2-1

Salina-Nike Club 6-9

CLASSIFICA: Meriven C5, Città Di Oliveri 23, Mortellito, Siac 21, Futsal Villafranca 20, P. G. S. Luce 15, Nike Club Giardini 13, Pompei 10, Salina*, Akron Savoca 7, Libertas Zaccagnini, Montalbano, Nuova Rinascita Patti 6, Real Merì*1

*una gara in meno