Calcio a 5, C2: finisce in parità lo scontro d'alta quota tra Meriven e Siac

La capolista si fa agguantare dall'1-3 al 3-3 e perde l'occasione di isolarsi in vetta. Doppiette per D'Angelo e Boccaccio
 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 90 volte
Roberto D'Emilio
Roberto D'Emilio

Il Meriven spreca una grossa occasione di isolarsi in vetta: finisce infatti 3-3, al PalaRussello di Messina, lo scontro d'alta quota contro la Siac, che resta così a due punti dalla testa della classifica occupata appunto dal Meriven in condominio con il Città di Oliveri.

Il primo tempo viene giocato con grande equilibrio dalle due squadre e poco dopo la metà la squadra ospite passa in vantaggio con D’Angelo. Sullo 0-1 si conclude così il primo tempo. Nel secondo tempo giunge subito il raddoppio di D’Angelo, scatenato davanti al pubblico della propria città. Durante un duro scontro di gioco con Gambino. La Siac riduce le distanze con Boccaccio, ma dopo qualche minuto Carmelo Gitto si aggiunge alle marcature del Meriven e fa 1-3.

La Siac comincia ad attaccare con il portiere di movimento e rischia di subire un’altra rete, infatti Gitto recupera palla e tira dalla propria metà campo a porta libera ma la fortuna non è dalla sua parte e il pallone va a finire sul palo. Così la squadra di casa continua con la superiorità numerica e realizza la rete del 2-3 ancora con Boccaccio. Mossa rischiosa del Meriven che cerca di difendere il vantaggio con il portiere di movimento, la squadra di casa recupera palla nella propria area e un tiro di D'Emilio si insacca per il 3-3.

Molto nervosismo nel finale che però non serve a molto, la partita finisce così, sul risultato di parità.