Calcio a 5, C2: Oliveri lassù, Siac subito dietro. Risale il Mortellito

Prima e seconda si troveranno una di fronte all'altra nel prossimo turno. Sorridono Pgs Luce e Pompei
 di Giovanni Sofia  articolo letto 122 volte
Calcio a 5, C2: Oliveri lassù, Siac subito dietro. Risale il Mortellito

Undici giornate ed una classifica che, dopo l’equilibrio iniziale, sembra delinearsi. In testa al girone C di serie C2, c’è sempre il Città di Oliveri, bravo, in trasferta ad avere ragione della Libertas Zaccagnini. All’iniziale vantaggio dei padroni di casa, siglato da Barbaro, gli uomini di mister Spinella, rispondono con la doppietta di Nino Giuffrida e le reti di Andrea Consolo e Marco Tuccinardi.

Alle loro spalle è bagarre: il Meriven cade, ed è il secondo stop consecutivo, mentre, la Siac vince e va ad occupare, solitario, la piazza d’onore. La formazione allenata da Massimiliano Fede, infatti, nonostante l’illusorio parziale di 2-0, maturato grazie a D’angelo, è costretta a subire il ritorno di una Nike Club Giardini ritrovata. I gol di Giuseppe Puglisi, Walter Rizzo e Alessandro Puglisi, significano terza vittoria in altrettanti incontri disputati e, una graduatoria che si fa interessante. Spettatrice interessata, la squadra di mister Cento, uscita con l’intera posta in palio da Patti. Contro la Nuova Rinascita finirà 4-6, e timbreranno il cartellino Formica (3), Pirrone (2) e Marchese. Insomma, il Città di Oliveri chiama, la Siac risponde e la prossima settimana, proprio lo scontro diretto, assegnerà il titolo di campione d’inverno.

Gradino più basso del podio per il Mortellito, tornato immediatamente al successo dopo la battuta d’arresto di sette giorni fa. A Salina, tuttavia, non è stato semplice: l’iniziale 1-4, faceva ben sperare i barcellonesi, rimontati poi dalla formazione isolana, e soltanto nel finale capaci di trovare la zampata decisiva. Fondamentale, comunque, era non perdere terreno dalle prime della classe ed in questo senso, è missione compiuta: “Una trasferta insidiosa in cui, l'importante era vincere. Nel primo tempo abbiamo espresso gioco chiudendo sul 1-4. Nella ripresa, dopo parecchie occasioni mancate, abbiamo sofferto un po' e il Salina ci ha raggiunto, con il quinto di movimento, abbiamo trovato la quadra per raggiungere il successo". Commenterà nel dopo gara mister Carnazza.

 Trascinata da Branca -tripletta per lui- Granata e Lauro, la P.G.S. Luce, sbanca Montalbano, imponendosi con un rotondo 5-1 e rimane agganciata al gruppo delle migliori. Affermazione rilevante, per 9-4, quella del Pompei ai danni dell’Akron Savoca. Le tre marcature di Amodeo e Gennaro, quelle singole di Macrì, Giordano e Magazzù, hanno il sapore dell’ossigeno puro per la formazione di mister Golinelli, adesso forte di 13 punti e di una classifica confortante.

E’ stata sospesa infine, sul risultato di 2-1 per i padroni di casa, la gara fra Futsal Villafranca e Real Merì. Per qualunque decisione in merito, si dovrà attendere il responso della giustizia sportiva.

RISULTATI

Montalbano – P.G.S Luce 1-5

Libertas Zaccagnini – Città di Oliveri 1-4

Nuova Rinascita Patti – Siac 4-6

Salina – Mortellito 5-6

Meriven – Nike Club Giardini 2-3

Pompei – Akron Savoca 9-4

Futsal Villafranca – Real Merì sosp.

CLASSIFICA: Città di Oliveri 29, Siac 27, Mortellito 24, Meriven C5 23, P.G.S Luce 21, Futsal Villafranca 20*, Nike Club Giardini 19, Pompei 13, Akron Savoca 10, Libertas Zaccagnini 9, Salina*, Montalbano 7, Nuova Rinascita Patti 6, Real Merì 2**

 *una gara in meno

**due gare in meno