Calcio a 5, C2: vincono maltempo, Meriven e Libertas Zaccagnini

Le avverse condizioni climatiche impediscono lo svolgimento di numerose gare, scendono in campo soltanto in quattro
 di Giovanni Sofia  articolo letto 335 volte
Sergio Carnazza
Sergio Carnazza

Il maltempo che negli ultimi giorni è imperversato sulla città di Messina non ha risparmiato nemmeno il Calcio a 5. Rinviate numerose sfide, nel girone C di serie C2, a scendere in campo sono state soltanto quattro compagini. Attesa, dunque, prolungata per conoscere l’esito del big match tra Città di Oliveri e Siac, attualmente seconda e prima della generale. Sono in ogni caso posizioni provvisorie, in grado di essere ribaltate già giorno 11 gennaio, quando proprio la formazione di Sebastiano Spinella recupererà la gara contro il Salina.

Tornando al presente, hanno disputato regolarmente la loro partita Meriven e Mortellito e si è trattato di uno scontro avvincente. Fa tutto Giuseppe Massaro che prima porta gli ospiti sul 3-1 grazie ad una pregevole tripletta, salvo essere successivamente espulso, proprio quando la gara si trova nel suo momento chiave. La formazione di Massimiliano fede allora è brava a capovolgere il punteggio, centrando la preziosa rimonta con le marcature di Giuseppe Bruno (2), Carmelo Gitto e Antonino D’angelo. Rimane comunque fiero della prestazione sfoderata dai suoi, mister Carnazza: “Abbiamo disputato un bellissimo match. Di fronte avevamo una rosa attrezzata per vincere il campionato e la differenza non si è vista assolutamente, anzi nonostante il campo non permettesse di giocare il calcio a 5, ci siamo resi protagonisti di un’ottima prova. Ovviamente quando si perde all'ultimo secondo di recupero, resta l'amaro in bocca. Ritengo che il pareggio, vista la spettacolare partita disputata da entrambe le squadre, fosse più giusto, ma non fa niente. Io, i giocatori e la società, malgrado l’epilogo abbiamo rispettato il saluto finale, come è giusto fare, perché è lo sport che vince. Porgo al Meriven sinceri complimenti per averci creduto fino in fondo.”

In coda è prezioso il 9-1 con cui la Libertas Zaccagnini liquida la pratica Real Merì. A timbrare il cartellino in tre occasioni è Niko Kumanaku, mentre in due Salvatore Famà ed Emanuele Barbaro. Completano le statistiche per i barcellonesi i sigilli di Giuseppe Torre e Mario Puliafito.

 

RISULTATI

Montalbano – Akron Savoca rinviata

Libertas Zaccagnini – Real Merì 9-1

Nuova Rinascita Patti – Pgs Luce rinviata

Futsal Villafranca – Nike club Giardini rinviata

Meriven C5 – Mortellito 4-3

Città di Oliveri - Siac rinviata

Pompei – Salina rinviata

CLASSIFICA: Siac 30*, Città di Oliveri 29**, Meriven C5, Mortellito 27, P.G.S Luce 24*, Futsal Villafranca 23*, Nike Club Giardini 22*, Pompei 13*, Libertas Zaccagnini 12, Akron Savoca 11*, Nuova Rinascita Patti 9*, Salina 7***, Montalbano 7*, Real Merì 2*

*una gara in meno

**due gare in meno

***tre gare in meno