VERSIONE MOBILE
 
 Lunedì 20 Febbraio 2017
ALTRI SPORT

Calcio a 5, serie C1: la Peloritana cade ad Ispica. Finisce 3-1

Eloquenti a fine gara le parole del direttore generale Soffli: "Nulla da dire sulla sconfitta, meritata. A far discutere sono, piuttosto le condizioni in cui la sfida si è disputata"
21.11.2016 15:21 di Giovanni Sofia  articolo letto 190 volte
Calcio a 5, serie C1:  la Peloritana cade ad Ispica. Finisce 3-1

Si arresta a quattro la serie di risultati positivi collezionati dalla Peloritana. Sul campo dell’Arcobaleno Ispica e sotto una pioggia battente, i ragazzi di mister Martelli cadono per 3-1, nonostante il vantaggio iniziale, siglato dal solito D’Urso.

La rete siglata proprio dal numero 8 costituiva il giusto premio per una formazione capace, nella prima parte di gara, di esercitare un importante possesso palla e di mettere insieme, con Giordano, diverse occasioni da gol. Su un terreno ai limiti della praticabilità, il buon avvio, non è tuttavia sufficiente ad arginare la veemente reazione dei padroni di casa che, già, prima dell’intervallo, capovolgono il parziale grazie alle marcature di Campo e Corallo. Malgrado il tempo da giocare sia ancora tanto ed il triplice fischio appaia lontano, La Peloritana non riesce a pungere e per l’Ispica, controllare la situazione, senza patemi particolari, è impresa agevole.

Il tris di Lupo, nel finale, chiude la contesa e regala alla formazione di Fabio Lorefice un successo meritato. Per i messinesi, il pronto riscatto ha già un nome: sabato al Palanebiolo arriverà l’Acireale e sarà vietato sbagliare.

A permanere, tuttavia, è un po' di rammarico non tanto per la sconfitta, quanto per le condizioni in cui l’incontro si è dovuto disputare: “Abbiamo giocato su un terreno al limite dell'omologazione, con scarsa illuminazione, spogliatoi precari, un manto erboso ormai consumato e reso ulteriormente impraticabile dalla giornata di pioggia. – commenta il direttore generale Andrea Soffli - Nessun appunto per gli amici di Ispica che non hanno alcuna responsabilità e ai quali piuttosto faccio i complimenti per aver vinto meritatamente la partita, ma un appello alle istituzioni locali ai governi regionali e alla Figc è doveroso perché, nel massimo campionato regionale di calcio a5, non è possibile imbattersi in simili strutture”.

Arcobaleno Ispica – Peloritana 3-1


Altre notizie - Altri Sport
Altre notizie
 

GIRONE I: POKER DELLA SICULA LEONZIO, IL GELA AGGANCIA IL RENDE

Girone I: poker della Sicula Leonzio, il Gela aggancia il RendeAltra prova di forza della Sicula Leonzio che continua a collezionare successi e, con il 4-1 rifilato alla Sarnese, si conferma in vetta con 52 punti, +2 sulla Cavese e quattro lunghezze sull’Igea Virtus. I bianconeri conquistano la nona vittoria consecutiva con le reti ...

I RISULTATI DEL WEEK-END

I risultati del week-endQueste le squadre messinesi che scenderanno in campo nel weekend per disputare impegni ufficiali: LEGA PRO – Sabato...

ACR: UN DESERTO DA COLMARE. REGOLE, CHIAREZZA E RISPETTO DEI RUOLI

Acr: un deserto da colmare. Regole, chiarezza e rispetto dei ruoliMessina...perché proprio Messina? Franco Proto è diretto quando risponde: “E' un fatto di cuore e...

FOGGIA SHOW, MATERA AL TAPPETO. LECCE OK A REGGIO. FLOP CATANIA

Foggia show, Matera al tappeto. Lecce ok a Reggio. Flop CataniaIl Foggia strapazza il Matera e ottiene i tre punti nel match più importante di giornata. Allo Zaccheria è un...

CATANIA, POZZEBON: “RICONOSCENTE AL MESSINA. SE FACCIO GOL…”

Catania, Pozzebon: “Riconoscente al Messina. Se faccio gol…”All’85’ di Catania-Taranto una super parata d’istinto di Maurantonio ha negato il gol del successo a Demiro...
 
Lecce 55
 
Foggia 53
 
Matera 49
 
Juve Stabia 48
 
Virtus Francavilla 45
 
Cosenza 38
 
Unicusano Fondi 38*
 
Fidelis Andria 37
 
Catania 36*
 
Casertana 36*
 
Siracusa 35
 
Paganese 30
 
Monopoli 29
 
Messina 27
 
Taranto 25
 
Catanzaro 24
 
Akragas 24
 
Reggina 23
 
Vibonese 19
 
Melfi 17*
Penalizzazioni
 
Casertana -2
 
Catania -7
 
Melfi -1
 
Unicusano Fondi -1

   Messina Nel Pallone Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI