Messina-Portici: un solo precedente in riva allo Stretto

Nella stagione scorsa il Messina di Modica, nella prima gara del 2018, riuscì a sconfiggere i partenopei con una rete di Ragosta
16.11.2018 11:00 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 177 volte
Messina-Portici: un solo precedente in riva allo Stretto

I propositi di continuità e le speranze di intraprendere un nuovo cammino, obiettivi agognati da tifosi e dirigenza, sono durati lo spazio di 48 ore. Dopo la bella affermazione casalinga contro il Gela, infatti, il Messina di Biagioni ha perso la sfida cittadina contro il Città di Messina, che ha scavalcato i cugini in classifica. Una partita psichedelica, ricca di emozioni, meritatamente vinta dagli uomini di Furnari, che hanno giocato la sfida a viso aperto, senza nessun timore reverenziale nei confronti della compagine di Sciotto.

Nei fatti, la speranza di raccogliere un nutrito bottino di punti nelle tre partite casalinghe consecutive, occasione più unica che rara, è già svanita. Domenica, però, il Messina dovrà tentare di riprendere il suo (fin qui deludente) cammino, provando ad aver ragione del Portici. La compagine campana, reduce dal pareggio interno contro il Roccella, domenica sarà di scena al Franco Scoglio, per cercare di allungare la sua sorprendente striscia positiva. I porticesi, infatti, non perdono in campionato dal 30 settembre mentre, fuori casa, sono stati sconfitti una sola volta in cinque partite.

Un ruolino senz’altro lusinghiero per una squadra che, all’inizio dell’anno, era data tra le pericolanti del campionato. Esiste un solo precedente tra le due compagini, giocato all’inizio di quest’anno. Il 7 gennaio, nella prima giornata del 2018, il Messina di Modica riuscì a piegare i partenopei per 1-0, grazie ad una rete di Ragosta. Nel primo tempo, inoltre, Meo ipnotizzò Murolo dagli undici metri, evitando che la sfida diventasse estremamente complicata per i padroni di casa.

I peloritani, dopo la sconfitta infrasettimanale contro i cugini presieduti da Lo Re, hanno l’obbligo di vincere la sfida contro gli azzurri. La stagione, naturalmente, appare bella che andata ma l’onore, almeno quello, deve essere riconquistato dalla compagine del Presidente Sciotto.

PORTICI – LA SCHEDA

ANNO DI FONDAZIONE: 1906

MIGLIOR RISULTATO: 3° posto in C (1945/46)

POSIZIONE ATTUALE IN CLASSIFICA: 7° posto con 14 punti

MIGLIOR SERIE UTILE: 3 vittorie e 4 pareggi dalla IV giornata (serie in corso)

CAPOCANNONIERE: Sorrentino (8 reti)