Palmese-Messina: statistiche perfettamente in parità

Dal 1938/39, Palmese e Messina si sono incontrate solamente in tre occasioni, facendo registrare un pareggio ed una vittoria per parte
23.11.2018 11:00 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 82 volte
Palmese-Messina: statistiche perfettamente in parità

L’esigenza di riscatto della tifoseria, maturata con forza dopo il derby contro il Città di Messina, è stata polverizzata dalla scandalosa prova offerta dal Messina contro il Portici. Non ci sono altre parole, nei fatti, per descrivere una squadra priva di qualsiasi stimolo o voglia di far bene. Il Franco Scoglio è diventato terra di conquista per chicchessia, un albero della cuccagna orizzontale pronto a “sfamare” ogni avversario. Viene da sorridere, amaramente sia chiaro, pensando a quello che il compianto “Professore”, al quale è stato intitolato l’impianto della zona sud della città, avrebbe detto della squadra di Biagioni.

In ogni caso, giusto per rimanere in tema, “con i se e con i ma è inutile parlare” e domenica la biancoscudata sarà di scena al Lo Presti di Palmi, per sfidare una squadra ostica e ben assemblata. Nonostante i noti problemi societari, infatti, i neroverdi stanno sfoderando una serie di prove gagliarde, con le quali hanno costretto formazioni molto più attrezzate a sudare le proverbiali sette camicie (al momento la Palmese ha perso solamente una partita, quella del San Nicola contro la corazzata Bari). Sfortunatamente, anche le statistiche non confortano la prossima avventura giallorossa.

Nel corso della storia calcistica nazionale, Messina Palmese si sono incontrate solamente tre volte, cronologicamente molto distanti l’una dall’altra. La prima sfida, infatti, risale alla stagione di serie C 1938/39, quando ancora i giallorossi anteponevano al nome della città la sigla “Associazione Calcio”. In quell’occasione furono i padroni di casa a passare, infliggendo ai peloritani un inaspettato 3-1. Il Messina concluse la stagione al terzo posto, dietro Catania Siracusa, mentre la Palmese conquistò una sofferta salvezza, salvo poi rinunciare alla terza serie per problemi economici. La nota lieta è che quella sfida, ad oggi, rimane l’unica sconfitta che i calabresi hanno inflitto al Messina sul campo di casa.

Le due compagini, infatti, si ritrovarono solamente 35 anni dopo, nella serie D 1973/74. La seconda sfida della serie si concluse con una vittoria degli ospiti, che si imposero per 0-1, grazie ad una rete di Rosa. I giallorossi, al termine del campionato, volarono in serie C, conquistando l’unico posto disponibile grazie ai tre punti di margine sulla Gioiese.

Il terzo ed ultimo match, curiosamente, è stato giocato praticamente un anno fa: il 26 novembre del 2017, il Messina di Modica, pareggiò per 1-1 sul manto del Lo Presti, riacciuffando l’iniziale svantaggio, siglato da Molinaro, con una marcatura di Ragosta. All’epoca, però, i tifosi si erano illusi che il Presidente Sciotto avesse finalmente trovato la quadra della situazione, affidando il Messina al tecnico mazarese … com’è andata è sotto gli occhi di tutti.

PALMESE – LA SCHEDA

ANNO DI FONDAZIONE: 1912

MIGLIOR RISULTATO: 8° posto in serie C (1938-39)

POSIZIONE ATTUALE IN CLASSIFICA: 8° posto con 16 punti

MIGLIOR SERIE UTILE: 3 vittoria e 7 pareggi tra la I e la X giornata

CAPOCANNONIERE: Outtara (2 reti)