Il Licata ancora messinese: rinnovano Cannavò e Assenzio

L'attaccante classe 1992 confermato dopo un anno e mezzo e 56 gol; il centrocampista resta in gialloblù dopo aver disputato metà stagione
16.06.2019 09:42 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Antonio Cannavò
Antonio Cannavò

Doppia importante conferma per il Licata, neo promosso in Serie D. La società agrigentina, che ha vinto il girone A di Eccellenza, torna in quarta serie e si affiderà ancora a due importanti giocatori di origine messinese.

Faranno parte della rosa di mister Giovanni Campanella l’attaccante Antonio Cannavò e il centrocampista Roberto Assenzio.
Il primo, classe 1992, ha trascinato i gialloblù al salto di categoria a suon di reti, ben 56 in un anno e mezzo (Cannavò era arrivato nel dicembre 2017), e per la seconda volta in carriera affronterà il campionato di serie D, disputato solo per metà stagione con la maglia del Palazzolo, prima di trasferirsi in Eccellenza proprio a Licata.

Il secondo, invece, ha rinnovato con il club del presidente Massimino dopo mezza stagione giocata in maglia gialloblù, prelevato dal Camaro: Assenzio, classe 1987, ritrova la serie D a distanza di un anno e mezzo, già disputata con Sicula Leonzio, Noto, Viterbese, Akragas, Città di Messina e Acicatena.