Camaro, ancora un pari. 2-2 in rimonta contro il Terme Vigliatore

02.02.2019 15:02 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Camaro, ancora un pari. 2-2 in rimonta contro il Terme Vigliatore

Gara che ha regalato sempre spettacolo quella in programma al "Despar Stadium", ma Camaro e Terme Vigliatore adesso dovranno pensare soprattutto ad essere concrete. Entrambi, senza vittorie da quattro turni, inseguono il primo successo del nuovo anno: i neroverdi, quarti con 30 punti, sono reduci da due pari contro Marina di Ragusa e Palazzolo, mentre i giallorossoverdi, fermi a quota 25, vengono da tre ko consecutivi.
Tante le assenze per mister Lucà, tra gli altri anche Munafò e Arena ma può contare sul grande ex Genovese. Mister Cambria, senza Bartuccio, si affida in attacco a Calabrese e Crifò.

Primo tempo: Al 3' lancio di Addamo, ​​in​terviene Morabito di testa e devia sopra la traversa sfiorando l'autorete. Al 5' ancora Addamo con un tiro da 20 metri che non sortisce effetti, parata facile di Sanneh. Approccio migliore del Terme, mentre il Camaro fatica a spingere anche perchè Mondello e Cappello sono bloccati nei tre di difesa, mentre Genovese agisce dietro le punte Paludetti e D'Amico. Al 16' prima occasione dei locali: Genovese appoggia in area per D'Amico, il tiro diventa un assist per Paludetti ma da due passi trova un miracolo di Foti che mette in angolo. Sul corner, deviazione sotto misura di D'Amico che mette fuori. Al 19' D'Anna  appoggia di testa per Foti, intercetta Genovese che tenta di scavalcare il portiere che si salva in uscita. Al 31' passa il Terme: Cappello e Ginagò perdono palla sui 20 metri, Addamo scambia con Crifò e con un rasoterra di destro batte Sanneh. Al 41' si vede il Camaro: palla al limite per Paludetti che si gira e calcia di destro, palo. L'azione prosegue ed è D'Amico a gestire palla sulla ddstra, cross basso in mezzo per Genovese che, al secondo tentativo, batte Foti per l'1-1. Gol dell'ex senza esultanza. Il pari due fino al 45': traversone in mezzo, Salvatore Leo non ci arriva di testa, ma sul secondo palo arriva Calabrese che, da posizione ravvicinata, supera Sanneh. E finisce così il primo tempo: molto meglio il Terme Vigliatore, più convinto rispetto a un Camaro che fatica a impostare.

Secondo tempo: Nessuna occasione nei primi dieci minuti ma il Camaro cerca di alzare i ritmi per mettere in difficoltà il Terme. Insistono i locali, molto possesso ma nessuna occasione e al 24' gli ospiti conducono sempre 2-1. Al 25' la prima vera occasione della ripresa: Paludetti vince un rimpallo a centrocampo, arriva al limite e serve Genovese che, tutto solo, insacca di sinistro. Al 37' incredibile occasione di Calabrese che, su traversone di Bucolo, spara alto da due passi. Al 42' Crifò entra in area e si scontra con Falcone ma per l'arbitro è rigore. Decisione dubbia ma dal dischetto Crinò manda sul palo. Al 47' chance per Muscarà con un destro di prima intenzione, ma Foti blocca a terra. Finisce qui dopo 4 di recupero. Un tempo ciascuno e Camaro e Terme Vigliatore rinviano ancora l'appuntamento con la prima vittoria del 2019. Al Despar Stadium è 2-2.


CAMARO-TERME VIGLIATORE 2-2
Marcatori: 31' Addamo (TV), 41' Genovese, 45' Calabrese (TV), 25' st Genovese

Camaro: Sanneh, Cappello, Mondello, Falcone, Moraibito, Campo, Paludetti, Cardia, D'Amico (35' st De Marco Gio.), P. Genovese, Ginagò (30' st Muscarà). A disp.: Alleruzzo, Pantano, Lembo, Capilli, Morreale, De Luca, Cammaroto. All.: Michele Lucà (squalificato)

Terme Vigliatore: Foti, D. Leo (34' st Benenati), Triolo, Addamo (30' st Crinò), S. Leo, Puzone (46'st Maisano,) Caliri (38' st La Macchia), Bucolo, Calabrese, D'Anna, Crifò. In panchina: Barca, Scardino, Presti, Li Donni, F. Genovese. Allenatore: Salvatore Cambria.

Arbitro: Testaì di Catania.

Assistenti: Citarda e Barbanera di Palermo.

Ammoniti: Leo S. (TV), Cardia (C), Genovese (C), D'Amico (C), Puzone (TV), Falcone (C)