Cardia trascina la Jonica contro il Camaro: 3-2 al Despar Stadium

16.03.2019 14:33 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Cardia trascina la Jonica contro il Camaro: 3-2 al Despar Stadium

Obiettivi contrapposti per Camaro e Jonica, che si affrontano al "Despar Stadium": i neroverdi, scivolati fuori dalla zona play-off, cercano punti per sperare ancora nel quinto posto, mentre più delicata la posizione dei giallorossi che, con una salvezza diretta sempre più difficile, non possono permettersi errori per non compromettere almeno la partecipazione ai play-out. 

Primo tempo: Formazione rimaneggiata per il Camaro, senza Cappello, Mondello, e Morabito, Cardia e Genovese in panchina e con sei juniores in campo; Jonica senza lo squalificato Loria, con il rientrante Sanfilippo e con Cardia alle spalle di Savoca e La Forgia in avanti.

Al 6' la Jonica passa in vantaggio alla prima occasione: punizione di Cardia, ribatte la barriera, raccoglie lo stesso centrocampista che la piazza di destro all'angolino dove Sanneh non può arrivare. All'11' i locali rispondono con un tiro di D'Amico, parato da Garcia e poco dopo con un destro di Paludetti, che si spegne sul fondo. Al 21' Jonica a un passo dal raddoppio con il tiro ravvicinato di Ferraro, ma Sanneh riesce a respingere sulla linea e poi la difesa libera. Al 24' ci prova Savoca, sinistro da fuori ma Sanneh blocca. Al 25' il pari del Camaro con D'Amico, che controlla in area e conclude in diagonale di sinistro: palla sul palo e poi in rete per l'1-1. Al 32' cross di Cambria e sinistro al volo di Savoca che, sul secondo palo, calcia a lato. È sempre Savoca il più pericoloso: al 39' altro sinistro da fuori che sfila di poco a lato. Dopo 2 di recupero si chiude la prima frazione: buone occasioni per la Jonica ma non riesce a sfruttarle contro un giovane Camaro che non sfigura.

Secondo tempo: Dopo pochi secondi il primo tiro è del solito Savoca, sinistro alto sulla traversa. Buon avvio degli ospiti e al 3' ci prova Ferraro dal limite ma il destro è fuori. Al 9' iniziativa personale di Gazzè, destro dalla distanza che Sanneh blocca in due tempi. Al 13' Jonica di nuovo in vantaggio: angolo di Saglimbeni, Sanneh esce male e Cardia insacca per l'1-2. Il Camaro stenta nella ripresa ma al 30' pareggia con Paludetti: rasoterra su punizione dal limite e Garcia battuto. Al 34' fallo in area di Freni su Smiroldo ed è rigore: dal dischetto Cardia non sbaglia ed è tripletta. Succede poco e nulla fino al triplice fischio che sancisce una fondamentale per la Jonica, adesso più vicino alla disputa dei playouy. Per il Camaro invece sembra svanito l'obiettivo playoff.

CAMARO-JONICA 2-3
Marcatori: 6' Cardia (J), 25' D'Amico, 13' st Cardia (J), 30' Paludetti, 35' st (rig.) Cardia (J)

Camaro: Sanneh, Ginagò (33' st Muscarà), Pantano, Freni, Munafò, Campo, Paludetti(38' st Genovese), Spoto, Costa, D'Amico, De Luca. In panchina: Forestieri, Morabito, Bonasera, L. Cardia, Raffa, Gio. De Marco, Falcone. Allenatore: Michele Lucà.

Jonica: Garcia, G. Savoca, Gazzè, Herasymenko, Sanfilippo, Smiroldo (40' st Puglisi), A. Savoca (46' st Dadone), Cambria, La Forgia (10' st Saglimbeni), F. Cardia, Ferraro. In panchina: Vittorio, Bartorilla, Turiano, Maimone, Daci, Gaeta. Allenatore: Domenico Moschella.

Arbitro: Poto di Mestre.
Assistenti: Torre di Barcellona P.G e Tina di Siracusa

Ammoniti: Freni (C), Campo (C), Paludetti (C), Pantano (C), Sanfilippo (J)