Città di S.Agata, play-off a rischio: la Parmonval si impone di misura

I biancoazzurri cedono 1-0 alla rete di Stassi e la corsa verso gli spareggi promozione si complica: il Canicattì, infatti, resta a +7 ma con due gare in meno
09.03.2019 19:55 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Fonte: www.cittadisantagata.it
Città di S.Agata, play-off a rischio: la Parmonval si impone di misura

Inopinata battuta d’arresto del Città di Sant’Agata che, con il minimo scarto, viene superato dalla Parmonval e vede i play-off allontanarsi sempre più. Se da un lato è vero che, nonostante la sconfitta, la squadra rimane in terza posizione, dall’altro è altrettanto vero che lo svantaggio dal Canicattì rimane di 7 punti con D’Angelo e compagni che hanno però due partite in meno con Caccamo (domani) e Favara (il 13) e per la regola dei 10 punti il Sant’Agata, che non era padrone del proprio destino prima di oggi, lo è ancora meno dopo questa sconfitta.

Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato, con i biancoazzurri che hanno concluso più degli avversari, male la ripresa quando l’unico tiro, tra l’altro finito altissimo di Carioto, è arrivato nelle battute finali. La Parmonval ha fatto la sua onesta partita, trovando il gol con Stassi e ha legittimato successivamente il vantaggio con almeno altre due azioni pericolose e se il divario non è stato più ampio il merito va a Peppe Ingrassia, autore di un grosso intervento a tu per tu su Cardinale S. e una uscita con la quale ha rischiato la propria incolumità su Stassi.

Assenti Cicirello, che sconta il secondo e ultimo turno di squalifica, e Piyuka, in panchina a causa di un problema al tallone, mister Venuto lancia dall’inizio Carioto e Scolaro. Il Sant’Agata parte bene e all’8′ potrebbe passare con Saverino che, a pochi passi dalla porta, manca incredibilmente l’impatto con la palla. I locali si fanno vivi dalle parti di Ingrassia al 14′ con Saluto che calcia sul fondo. La gara è parecchio tattica, le due difese concedono poco o nulla e per una nuova azione degna di cronaca bisogna attendere il 35′ quando Stassi si coordina benissimo e calcia al volo, con la sfera che finisce fuori di poco. Al 42′ Lo Giudice, che ha giocato una buona partita, tenta di sorprendere Tarantino con un tiro cross, ma il numero uno di casa è attento e devia in corner.

Nella ripresa, al 51′, Parmonval vicinissima al vantaggio con Cardinale S., che di testa in tuffo sfiora senza riuscire a deviare un perfetto cross di Colley. Al 65′ la rete che decide la gara: lungo spiovente sul quale non arriva Bontempo, alle sue spalle sbuca Stassi che di testa non lascia scampo a Ingrassia. Poco dopo altra mischia in area biancoazzurra, con Ingrassia che si immola su Stassi e salva. Chi si aspetta una reazione del Sant’Agata rimane deluso, in quanto Zingales e compagni non costruiscono nulla degno di cronaca se non un tiro senza pretese di Carioto che termina altissimo. In pieno recupero, con i biancoazzurri sbilanciati tutti in avanti alla ricerca del pari, grande assolo di Cardinale S., che dopo aver saltato tre avversari conclude verso la porta ma a vietargli la gioia del gol trova un super Ingrassia. Nei restanti minuti non accade nulla e al triplice fischio la gioia è tutta per i locali.

PARMONVAL-CITTA' DI S.AGATA 1-0
Marcatori: 65′ Stassi

Parmonval: Tarantino, Pennino, Caronia, Colley (80′ Monterosso), Mazzola, Bennardo, Cardinale S., Cardinale A., Stassi (89′ Cocuzza), Rappa, Saluto (63′ Messina). All. Paolo Calafiore
Città di Sant’Agata: Ingrassia, Scaffidi, Zingales, Gatto, Bontempo, Tricamo, Saverino (65′ Conti), Scolaro (75′ Genovese), Carioto, Biondo, Lo Giudice. All. Antonio Venuto
Arbitro: Danilo Maria La Verde (Caltanissetta)
Assistenti: Alessandro Gennuso (Caltanissetta) e Dario Testaì (Catania)
Ammoniti: Pennino, Cardinale S., Cardinale A., Scaffidi, Gatto, Carioto