Eccellenza: risultati, classifica e marcatori della 25^ giornata

Savasta fa volare il Biancavilla che si porta a -1 dal Marina. Camaro, 1-0 sullo Scordia e terzo posto. Vittorie pesanti per Milazzo e Terme Vigliatore, Real Aci schiantato dal Rosolini
03.03.2019 17:26 di Gregorio Parisi Twitter:    Vedi letture
Biancavilla-Santa Croce
Biancavilla-Santa Croce

Il Biancavilla si rifà sotto, sfruttando al meglio il turno di riposo del Marina di Ragusa: a due giornate da quello che verosimilmente sarà il match che deciderà il campionato, la squadra di mister Di Gaetano liquida con un netto 3-1 la pratica Santa Croce e si riporta a -1 dalla capolista. A decidere il match del Raiti è Luca Savasta che in 25 minuti ne fa tre prendendosi anche lo scettro di capocanniere del giro; inutile se non per le statistiche il gol della bandiera ospite, siglato nella ripresa da Scerra.

Restano nove i punti di distacco tra la vetta e il Palazzolo, che neanche scende in campo contro l'Atletico Catania a causa di una violenta grandinata; sono due adesso le gare da recuperare per i gialloverdi che, però, la prossima settimana osserveranno il turno di riposo e sono virtualmente fuori dalla corsa alla promozione diretta. I siracusani vengono agganciati dal Camaro che capitalizza al meglio il gol direttamente da calcio d'angolo di Genovese e batte 1-0 il Città di Scordia; successo meritato per i neroverdi che risuperano Santa Croce e Paternò (0-0 sul campo del Giarre per i rossazzurri).

Vince in trasferta la Ssd Milazzo che sbanca il campo del Catania San Pio X con un 0-2 firmato Petrullo-Longo che fa ancora ben sperare per l'aggancio alla zona playoff, distante solo un punto; per quanto riguarda i padroni di casa, invece, la sconfitta può risultare decisiva perché nelle zone basse della classifica la squadra di Anastasi è l'unica a dover ancora osservare il turno di riposo, con l'Atletico Catania che deve anche recuperare due gare.

Vittoria pesante del Terme Vigliatore, che batte 1-0 la Jonica con il gol di Maisano, scavalca lo Scordia e si porta a +4 sulla zona rossa. Sfumano quasi definitivamente, invece, le speranze salvezza del Real Aci, schiantato 6-1 dal Città di Rosolini, penultimo e ora distante 9 punti (con la Jonica terzultima a un punto di distanza). A decidere la gara a senso unico del Consales le reti nel primo tempo di Implatini, Amaya e Reginato cui fanno eco, nella ripresa, Brancato, Cocuzza e Lorefice. Lampo ospite di Carpinato.

10^ giornata di ritorno
Biancavilla - Santa Croce 3-1
Camaro - Città di Scordia 1-0
Catania San Pio X - SSD Milazzo 0-2
Città di Rosolini - Real Aci 6-1
Giarre - Paternò 0-0
Palazzolo - Atletico Catania rinviata per avverse condizioni meteo
Terme Vigliatore - Jonica 1-0
Riposa: Marina di Ragusa

CLASSIFICA: Marina di Ragusa* 47; Biancavilla* 46; Palazzolo°°, Camaro 38; Santa Croce* 37; Paternò*, SSD Milazzo*° 36; Giarre 33; Terme Vigliatore 29; Città di Scordia* 28; Atletico Catania*°°, Catania San Pio X 25; Jonica* 18; Città di Rosolini*° 17; Real Aci* 8
°Una partita in meno
°°Due partite in meno
*Ha osservato il turno di riposo