Eccellenza: risultati, classifica e marcatori della 5^ giornata

Il Camaro vince in casa del Terme e permette al Paternò l'aggancio in vetta. Santa Croce terzo, si rialza subito il Palazzolo. Il Milazzo ferma il Biancavilla, colpaccio esterno della Jonica
07.10.2018 18:14 di Gregorio Parisi Twitter:   articolo letto 757 volte
Marina di Ragusa-Paternò
Marina di Ragusa-Paternò

Gioia neroverde e rivoluzione in testa: il secondo successo consecutivo del Camaro causa un grande scossone nella classifica del girone B di Eccellenza, che vede cadere dopo cinque giornate il Terme Vigliatore, battuto tra le mura amiche da Assenzio e compagni e raggiunto in vetta dal Paternò, corsaro in casa del Marina di Ragusa e ora appaiato in vetta a quota 10.

Al Comunale-Italia 90 la squadra di Lucà vince 2-3 una gara combattuta e ben giocata da entrambe le squadre: ospiti avanti con Costa in apertura, pari Terme a fine frazione con Bucolo ma, nella ripresa, tornano a segnare in coppia per la seconda domenica consecutiva Assenzio e Petrullo, che rendono vano il tentativo di rimonta di Salvatore Leo. Arrivano in rimonta anche i tre punti che consegnano la vetta, seppur condivisa, al Paternò: nell'1-2 dell'Aldo Campo, infatti, è il Marina di Ragusa a passare per primo con Nicola Arena, ma Ibra Bamba e Cordaro ribaltano tutto e lasciano i rossazzurri a +1 sul Santa Croce, terzo in graduatoria dopo l'1-2 in casa del Catania San Pio X. Ascia e Leone sono gli eroi di giornata, con Ranno a segno per il momentaneo 1-1 locale.

La vittoria del Camaro porta i neroverdi al quarto posto in compagnia del Biancavilla, che al Raiti non va oltre lo 0-0 contro l'Ssd Milazzo, e il Palazzolo, bravo a trovare la vittoria nel finale contro un coriaceo Giarre: il 2-0 dello Scrofani-Sallustro matura solo nel finale, con i gol di Cortese e Pettinato, quest'ultimo a segno direttamente su calcio di punizione. Termina 2-2 la battaglia tra Città di Rosolini e Città di Scordia: due volte avanti i granata con Brancato e Carbonaro, bravi i catanesi a trovare il pari prima con Tornatore e poi con Provenzano. Da segnalare, a fine primo tempo, le espulsioni di Brancato e Sangare e quella successiva di Ghartey, quando il punteggio era sull'1-1.

Trova una convincente vittoria esterna, infine, la Jonica: la squadra di Moschella sale a quota 6 in campionato e stacca la coda grazie al rotondo 0-3 in casa del Real Aci. I gol vittoria portano la firma di Ferraro, Monaco e Marchiafava.

La 5^ giornata
Biancavilla-Ssd Milazzo 0-0
Catania San Pio X-Santa Croce 1-2              
Città di Rosolini-Città di Scordia 2-2
Marina di Ragusa-Paternò 1-2
Real Aci-Jonica F.C. 0-3
Palazzolo-Giarre 2-0
Terme Vigliatore-Camaro 2-3
Riposa: Atletico Catania            

CLASSIFICA: Paternò*, Terme Vigliatore 10; Santa Croce 9; Biancavilla, Camaro, Palazzolo 8; Città di Rosolini, Città di Scordia* 7; Giarre, Jonica FC* 6; Ssd Milazzo* 5; Atletico Catania*, Marina di Ragusa 4; Real Aci, Catania San Pio X 1
*ha osservato un turno di riposo