Festa per il Terme Vigliatore: ufficiale il ripescaggio in Eccellenza

La società raggiunge un obiettivo inseguito un anno. Coppa Italia: nel primo turno sarà sfida contro la Ssd Milazzo. Il presidente Barresi: "Traguardo meritato. Ora una salvezza tranquilla"
07.08.2018 13:25 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 836 volte
Festa per il Terme Vigliatore: ufficiale il ripescaggio in Eccellenza

Giorno da ricordare per il Terme Vigliatore che giocherà il prossimo campionato di Eccellenza. La società del presidente Stefano Barresi, infatti, ha annunciato che il Comitato Regionale della Lnd ha accolto la domanda di ripescaggio e, pur in attesa del comunicato che dovrebbe essere diffuso nelle prossime ore, i giallorossoverdi trovano così il massimo campionato dilettantistico.

Un traguardo che, sebbene raggiunto dalla porta secondaria, premia gli sforzi della società e cancella la sfortunata finale play-off contro il Santa Croce Camerina.

Il Terme Vigliatore sarà, quindi, inserito nel girone B e ciò, con ogni probabilità, potrebbe comportare il trasferimento del Città di S.Agata nel girone A. Ipotesi che – come detto – saranno smentite o confermate nel comunicato della Lega.

Intanto il club giallorossoverde ha comunicato anche l’accoppiamento per la prima fase di Coppa Italia: Bartuccio e compagni affronteranno la nuova Ssd Milazzo con gara di andata e ritorno in programma domenica 26 agosto e domenica 2 settembre.

"È un’Eccellenza che avremmo meritato nello scorso campionato, ma purtroppo, per sfortuna e varie vicissitudini, non è arrivata", sono le prime parole del presidente Barresi, entusiasta dopo la notizia dell'avvenuto ripescaggio. Un campionato che il club ha fortemente voluto e, nonostante i dubbi delle scorse settimane, ha lavorato per farsi trovare pronto: si è ripartiti da mister Salvatore Cambria, dal blocco di giocatori dello scorso anno, su tutti Bartuccio, D'Anna e dal bomber Genovese, al quale è stato affiancato Tindaro Calabrese, altro elemento di spicco e di grande qualità.

Si continuerà su questa strada e con un obiettivo chiaro: "I play-off ci hanno consentito di chiedere il ripescaggio e va bene così. Adesso - ha concluso il presidente - affronteremo la nuova stagione con calma e cercheremo di salvarci con tranquillità".