Già finito il girone d’andata di Loria (Jonica) e Longo (Milazzo)

Nel Girone A, cinque giornate a Giuseppe Rinaudo del Partinicaudace. Il Santa Croce affronterà i mamertini senza Fiore. 600€ di ammenda per il Paternò
13.12.2018 08:54 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 366 volte
Marco Loria
Marco Loria

Cinque turni di squalifica per Giuseppe Rinaudo del Partinicaudace: è questa la pesante sanzione che il Giudice Sportivo ha inflitto al calciatore partinicese, espulso nel corso del match con il Dattilo Noir, “per condotta scorretta e per contegno irriguardoso e offensivo nei confronti dell'arbitro; nonché, dopo l'espulsione, per averne afferrato l'avambraccio destro, senza alcuna conseguenza”.

Tra le formazioni della provincia di Messina, da segnalare il turno di stop per Marco Loria della Jonica e per Tonino Longo del Milazzo. Per quel che concerne le società, spiccano i 600€ di ammenda al Paternòper gravi manifestazioni di intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un A.A., altresì attinto da sputi, reiterate per l'intera durata della gara”.

Gli squalificati:
Cinque giornate: Rinaudo (Partinicaudace)
Due giornate: La Bua (Alba Alcamo)
Una giornata: Stassi (Parmonval), Brancato (Città di Rosolini), Loria (Jonica), Fiore (Santa Croce), Dentice (Palazzolo), Kamara (Catania San Pio X), Longo (Milazzo)