Il Licata fa la spesa tra Camaro e Milazzo: Assenzio, Russo e Lentini

A un passo il centrocampista neroverde e il difensore mamertino. Il destino del bomber è legato a quello di Cannavò, tentato dalla Folgore Caratese. Tutte le trattative che coinvolgono le tre squadre
28.11.2018 21:15 di Antonio Billè Twitter:   articolo letto 1757 volte
Roberto Assenzio
Roberto Assenzio

Il calciomercato scatterà ufficialmente sabato 1° dicembre, ma le trattative più importanti sono già avviate da settimane e si concretizzeranno molto presto.

LICATA PIGLIATUTTO - In Eccellenza, chi prova a fare la voce grossa è il Licata, capolista del Girone A e reduce dal secondo ko stagionale sul campo della Parmonval. I gialloblù vogliono resistere alle offensive di Canicattì e Città di Sant’Agata e, per questo, stanno per dare l’assalto ad alcuni top player del Girone B. Su tutti c’è Roberto Assenzio, faro del Camaro che, allettato da una buona proposta, è a un passo dall’accettare il trasferimento. Ma non finisce qui, perché il Licata ha messo gli occhi anche su Mariano Russo, difensore tuttofare del Milazzo e, soprattutto sul bomber Antonio Lentini, cercato anche dal Palazzolo. Se l’ex Rocca di Caprileone è ormai vicinissimo ai gialloblù, il destino del bomber è legato a doppio filo a quello del “GalloCannavò, che potrebbe ritentare l'esperienza in Serie D con la Folgore Caratese del presidente Michele Criscitiello, ma la trattative appare molto difficile.

IL MARULLO SI SVUOTA - Il Camaro, a questo punto, starebbe ridimensionando i propri piani e, dopo l’ottimo girone d’andata fin qui disputato e coronato da un momentaneo secondo posto, potrebbe "accontentarsi" dei playoff, invece di dare fastidio a Palazzolo e Biancavilla nella corsa alla promozione diretta. Con Assenzio che sarà sostituito da Lillo Cardia, in uscita dalla Jonica e conteso dal Villafranca Messana, appare lontano dal Marullo anche il futuro di Ciccio Munafò che, a sorpresa, passerebbe al Valdinisi, capolista del Girone D di Prima Categoria, dove troverebbe anche il fratello Danilo. Dopo le ultime gare in panchina, inoltre, ha ricevuto offerte importanti anche il portiere Ivan Mannino, su tutte quelle di Milazzo e Paternò, ma a oggi non sembrano esserci margini per una trattativa.

RIVOLUZIONE MAMERTINA - È arrivato a un bivio il nuovo progetto legato all’Ssd Milazzo, ma l’importanza della piazza e la posizione in classifica, quarto posto a -5 dalla vetta, potrebbero far propendere Velardo e soci per la conferma di una rosa ancora competitiva, seppur rivoluzionata nei nomi. Di certo, oltre alla partenza di Russo e a quella probabile di Lentini, ci sono gli addii del portiere Lo Verde e di Maurizio Dall’Oglio che andrà a Casarano (Eccellenza pugliese), dove milita il bomber Mincica. Anthony Arena, poi, ha incontrato il Palazzolo, mentre Rossano dovrebbe passare al Città di Messina: due cessioni che inguaierebbero Pasquale Ferrara che si ritroverebbe con gli under contati. La ridda di voci, poi, coinvolge anche Gabriele Franchina, vicino al ritorno al Città di Sant’Agata e Natale Gatto.