Paludetti si veste da ghostbuster e il Camaro batte il Giarre

Prestazione monstre della punta che segna una doppietta e ispira la rete di De Luca nel 3-0 dei neroverdi che allontanano il periodo negativo e trovano il primo successo del 2019
24.02.2019 14:32 di Gregorio Parisi Twitter:    Vedi letture
Paludetti si veste da ghostbuster e il Camaro batte il Giarre

Dopo sette giornate senza vittorie, il Camaro cerca nella sfida interna contro il Giarre un successo che manca ormai dall'ultima gara del 2018. Al Despar i neroverdi ospitano i gialloblù che arrivano in terra messinese privi di tre elementi (D’Arrigo, Salvatore Trovato e Nicolosi)  appiedati dal Giudice sportivo; qualche problema per Mondello tra i padroni di casa, al suo posto nel 4-3-3 di Lucà trova spazio a sinistra Fabio Campo con Cappello sulla fascia opposta e Morabito-Cammaroto davanti a Sanneh. Centrocampo con Cardia-Munafò-Falcone, mentre in avanti confermato il classe 2001 De Luca insieme ai soliti Genovese e Paludetti. In basso la diretta video del match offerta dalla società neroverde con webcronaca di Giuseppe Fontana.

La cronaca
Primo tempo: Primi due minuti privi di brividi. Cammaroto al 3' serve Sanneh dietro, palla un po' corta ma il difensore recupera d'esperienza sul pressing ospite. La prima vera emozione arriva al 7' con Aleo che incorna bene un cross da destra mandando però fuori dallo specchio. Sono i gialloblù a tentare di fare la gara in queste fasi iniziali. Un minuto dopo si distendono sulla destra i neroverdi, Genovese cerca in mezzo Paludetti, palla deviata in corner da un difensore. Dalla bandierina Cardia trova Cappello che di testa gira sul secondo palo, Munafò e ancora Paludetti arrivano in ritardo di un soffio. Al 12' ancora ospiti in avanti con Spampinato che di prima intenzione calcia verso la porta di Sanneh, buona coordinazione ma mira imprecisa di poco. La gara è piacevole, al 13' Giannaula la sblocca con una girata arrivata dopo, però, la segnalazione di offside, al quarto d'ora è Paludetti a provare l'azione personale conclusa centrale. Quattro minuti dopo anche Aleo prova lo slalom, si allarga e tenta il mancino bloccato senza problemi da Sanneh. Al 25' il Camaro passa: Campo raccoglie sulla sinistra una punizione troppo larga di Cardia, sul suo secondo tentativo di cross irrompe Marco Paludetti che di testa schiaccia battendo Colonna. Subito risposta ospite ma il destro di Tomarchio è largo alla sinistra di Sanneh. Alla mezz'ora ancora Camaro: Genovese imbecca Paludetti che d'esperienza incrocia e trova il palo, sulla ribattuta si fa trovare prontissimo De Luca che insacca il secondo gol consecutivo alla terza partita tra i "grandi". Sulle ali dell'entusiasmo Paludetti tenta un numero pazzesco, stop a seguire col tacco e tiro centrale al 34'. Passano trenta secondi, però, e il numero 7 trova la doppietta personale deviando in rete il cross da destra di Genovese. 3-0 al 35'. Sei minuti dopo ancora Paludetti prova in spaccata ma senza fortuna, dall'altra parte è un colpo di testa di Aleo a mettere i brividi a Sanneh, sfera che termina a lato. Sembra essersi tolto di dosso la tensione il Camaro che gioca bene e trova un'altra bellissima conclusione con De Luca che col destro sfiora il palo dai 25 metri. Poco prima del 45' c'è spazio per un'altra azione ospite conclusa centralmente da Tomarchio che trenta secondi dopo trova Mirabella che trova l'uscita bassa efficace di Sanneh sulla sua strada. Dopo due minuti e mezzo di recupero termina il primo tempo con il netto 3-0 del Camaro sul Giarre.

Secondo tempo: Come nella prima frazione parte meglio il Giarre, ma la prima vera conclusione è del Camaro con Cardia che, al 4' calcia da 30 metri non trovando per pochi centimetri la porta. Un minuto dopo Genovese si coordina ma col mancino tira a lato. Al 9' Aloe viene steso in area da Falcone: è rigore ma Sanneh ipnotizza Giannaula e blocca in due tempi il destro della punta gialloblù. Ritmi ovviamente più blandi nella ripresa ma al 18' il Camaro sfiora il poker con Cicico Munafò che si avventa di testa sul corner di Mondello (da pochi minuti subentrato a Paludetti) e, complice una deviazione decisiva, colpisce la traversa.Il Giarre ha il merito di continuare a lottare e crederci, anche se il rigore fallito a inizio secondo tempo pesa chiaramente parecchio nelle possibilità di rimonta della squadra catanese. Al 34' Mondello scuote la traversa ma l'esterno si trovava in posizione di offside al momento del passaggio di Genovese. Al 42' ancora Camaro: bell'apertura di Genovese per Cardia che sale sulla sinistra e mette in mezzo per lo stesso numero 10, sfera appena lunga e il pericolo sfuma. Concessi tre minuti di recupero. A trenta secondi dalla fine Genovese calcia incredibilmente alle stelle dopo un assist al bacio di Cardia. Non succede altro e il Camaro torna al sorriso dopo sette turni senza vittorie: man of the match Marco Paludetti, che con due reti e un palo ribattuto in gol da De Luca ispira il 3-0 dei suoi contro un brutto Giarre penalizzato dalle assenze.

Camaro-Giarre 3-0
Marcatori: 25', 35' pt Paludetti, 30' pt De Luca

Camaro: Sanneh, Cappello (23' st Ginagò), Campo, Munafò, Morabito (30' st Pantano), Cammaroto, Paludetti (14' st Mondello), Cardia, De Luca (20' st Bonasera), Genovese, Falcone (36' st Muscarà). In panchina: Forestieri, D'Amico, Spoto, Costa. Allenatore: Michele Lucà
Giarre: Colonna, Curcuruto (36' st Pesce), Rosalia, Arena, Balsamo, Spampinato, Mirabella, Tomarchio (28' st Marrone), Aleo (14' st Tribulato), Urso (40' st Magrì), Giannaula. In panchina: Patti, Di Carlo, Civiletti, Bangura. Allenatore: Orazio Pidatella.

Arbitro: Lorenzo Armenia di Ragusa
Assistenti: Francesco Davide Bonaccorso e Cristina Lunelio di Catania

Ammoniti: Balsamo (G), Curcuruto (G), Tomarchio (G), Falcone (C), Pantano (C)