Pistunina: 6-3 nella prima amichevole contro il Torregrotta

Rossoneri a segno con Ghartey, Lo Giudice (doppietta), l'ex Messina Akrapovic, D'Angelo e Raciti. Tutte su rigore le reti dei padroni di casa: due volte Sindoni e poi Sittineri
 di Davide Billa  articolo letto 978 volte
Pistunina: 6-3 nella prima amichevole contro il Torregrotta

Primo vero test pre-campionato per Torregrotta e Pistunina che, sul sintetico del "Gangemi", hanno provato i rispettivi e rinnovati organici in vista degli impegni ufficiali di Promozione ed Eccellenza. Un buon test per le due formazioni e utile per i tecnici, il rossoblù Peppe Borelli e il rossonero Ezio Raciti, per conoscere i tanti nuovi elementi e valutare la condizione delle squadre che solo da poco hanno iniziato a lavorare. Alla fine sono gli ospiti a imporsi per 6-3.

Compagine imbottita di interessanti giovani quella del Torregrotta, ancora in costruzione ma che si è ben disimpegnata contro il Pistunina che sta preparando il secondo consecutivo torneo di Eccellenza e con giocatori sicuramente più esperti Il match, in avvio, non regala particolari spunti e solo Ghartey e l'ottimo Lo Giudice impegnano il portiere locale, Samuele Foti classe 2002. Al 18' i rossoneri sbloccano il punteggio con un potente destro da fuori di Sylla, che si infila sotto la traversa, mentre, al 24', Ghartey, in girata, manda alto e, al 38', Lo Giudice si vede respingere la conclusione da Foti. Nel finale di frazione, però, Lo Giudice va segno due volte: al 41' servito da Keita, ma sfortunato il portiere con la palla che passa sotto le gambe, e al 43' con un bel destro dal limite sul palo lontano.

Nella ripresa tanti cambi da una parte e dall'altra: solo juniores per mister Borelli (prove positive per i vari Merlino, Mondo, Sindoni, Marchese, Sittineri e per l'ex Camaro Mauro Russo), mentre mister Raciti manda in campo, tra gli altri, il portiere Sammatrice, aggregato così come l'ex Messina Akrapovic, il centrocampista Marco Bonanno (ex Cariddi e Riviera), De Leo, D'Angelo, Casella e Minissale. Comincia bene il Torregrotta che, all'8', accorcia su rigore con Sindoni, ma al 16' Akrapovic, servito in profondità allunga nuovamente e, al 20', su angolo di Minissale, il colpo di testa di D'Angelo vale il 5-1. Il Torregrotta reagisce e si fa sotto con altri due rigori: al 22' Sindoni firma la sua personale doppietta e, al 25', è Sittineri a portare il risultato sul 5-3. I padroni di casa chiudono in crescendo, ma, al 45', è il 2001 Raciti, con un bel destro di controbalzo, a mandare la sfera sul palo lontano e fissare il definitivo 6-3 per il Pistunina, che si allenerà anche domani prima di due giorni di pausa.

Primo test con tante note liete per la linea verde del Torregrotta che, però, dovrà inserire elementi di categoria e sfruttare le prossime settimane per migliorare la condizione fisica