Pistunina, sconfitta per 4-0 contro la corazzata Biancavilla

La squadra di mister Raciti subisce la sconfitta ad quarto d'ora dalla fine; il Biancavilla vince grazie alle reti di Savanarola, Genovese, Diop e Randis. Servizio a cura della WeSport Eventi&Servizi.
08.01.2018 17:00 di MNP Redazione Twitter:   articolo letto 271 volte
Pistunina
Pistunina

Allo stadio "Orazio Raiti" di Biancavilla va in scena la sfida tra Biancavilla e Pistunina. Padroni di casa che sono reduci dalla vittoria netta per 9-0 sull'Atletico Catania e cercano la vittoria per non farsi vedere scappare la capolista Città di Messina. Gli ospiti guidati da mister Raciti vengono dalla immeritata sconfitta di Scordia e cercano di portare punti a casa da una sfida proibitiva.

Primo Tempo: inizia subito forte il Biancavilla con Randis che non trova lo specchio della porta di Vitale. Ci prova dalla distanza Max Lucarelli ma Vitale blocca la palla senza patemi. Si fa vedere avanti il Pistunina con Andrea Ardiri dalla distanza ma il suo tiro non crea problemi all'estremo difensore locale. Ottima azione di Grazioso che crea il panico nella difesa ospite, serve palla a Marziale che crossa in mezzo la palla arriva allo stesso numero 7 che di ginocchio colpisce la parte sterna del palo. Il Pistunina c'è e va nuovamente alla conclusione con Ardiri ma la sua conclusione esce di poco dalla porta avversaria. Finisce la prima frazione sul risultato di 0-0. Un ottimo Pistunina mette in difficoltà la corazzata Biancavilla dei neo Savanarola, Chiavaro, Genovese e Randis. 

Secondo Tempo: si parte con il neo entrato Genovese tira in porta ma Vitale blocca. Primo cambio in casa Pistunina con Keita che lascia spazio a Colucci. Altra azione per il Biancavilla con Genovese che libera alla conclusione Randis ma la sua conclusione non impensierisce Vitale. E' un altro Biancavilla in campo con Genovese che da solo crea occasioni gol ad ogni azione ma sulla sua strada c'è l'estremo difensore Vitale. Altro cambio per il Pistunina: esce Marziale entra Miuccio. Il Biancavilla ci prova dalla distanza con Lucarelli ma la sua conclusione esce di poco. Terzo cambio per gli ospiti con Ghartey che prende il posto di Ancione. Ad un quarto d'ora dalla fine, l'arbitro assegna un calcio di rigore più che dubbio al Biancavilla: dal dischetto si presenta Savanarola, ex ACR Messina e batte Vitale per l'1-0 locale. Dopo pochissimi minuti harakiri di Vitale che in uscita liscia clamorosamente la palla e manda in porta Genovese, ex Città di Messina, e porta la gara sul 2-0. Il Pistunina perde la testa e il terzino Simone D'Angelo viene espulso per un brutto intervento su Lucarelli. Il Biancavilla ne approfitta dell'uomo in più e va in rete con Diop che proprio sulla fascia dell'espulso D'Angelo sigla la rete del 3-0. Quarto cambio per il Pistunina: esce Grazioso entra Sergi. Il Biancavilla segna la rete del 4-0 con Randis che da solo in area di testa batte Vitale. Ultimo cambio per il Pistunina: entra Visconti per Ardiri. Finisce la gara per 4-0, tutte le reti nella ripresa: Savanarola su rigore, Genovese, Diop e Randis e si porta ad un punto dalla capolista Città di Messina mentre il Pistunina rimane ad un punto sopra le posizione dei play-out. Prossimo appuntamento in casa contro l' Atletico Catania.