Terme Vigliatore, Cambria: "Squadra in salute. Stiamo mantenendo le attese"

L'esperto tecnico dei giallorossoverdi ha commentato il pari contro il Camaro, che ha lasciato l'amaro in bocca per il secondo rigore consecutivo fallito. Quinto posto? "Obiettivo salvezza"
05.02.2019 11:18 di MNP Redazione Twitter:    Vedi letture
Terme Vigliatore, Cambria: "Squadra in salute. Stiamo mantenendo le attese"

Il 2-2 esterno sul campo del Camaro permette al Terme Vigliatore di interrompere la serie di tre sconfitte consecutive ma è anche un risultato che lascia tanto rammarico, perché la squadra di mister Salvatore Cambria passa due volte in vantaggio con Addamo e Calabrese e, nei minuti finali, fallisce il tris con Crinò, che calcia un rigore sul palo. I giallorossoverdi devono accontentarsi del pari, che rinvia ancora l’appuntamento con la prima vittoria nel 2019: “Ancora non arriva ma c’è stata una degna prestazione e questo dimostra che la squadra è in salute. Non c’è nessuna crisi e lo abbiamo dimostrato su un campo difficilissimo e contro un’ottima squadra. I rigori sono fatti purtroppo anche per essere sbagliati – ha commentato il tecnico - ma nelle ultime due settimane abbiamo avuto la possibilità di agguantare il risultato in casa (contro il Catania San Pio) e provare a vincere in trasferta. Abbiamo buttato alle ortiche tre punti che potevano regalarci la prima vittoria del 2019 e una posizione di classifica più tranquilla. Da qui a fine campionato ci avrebbero fatto comodo”.

Un primo tempo dominato, chiuso meritatamente in vantaggio, poi nel secondo il Terme Vigliatore ha concesso spazio al Camaro, ma mister Cambria non vuol parlare di calo fisico: “Forse ci ha condizionati la paura di perdere, che subentra in un calciatore, ma non siamo calati o non avremmo trovato un rigore quasi al 90’. Non è un problema fisico ma mentale. I gol subiti vengono da una distrazione nostra e anche da un po’ di sfortuna, come sul rimpallo nel 2-2. Il calcio è fatto di episodi e ci hanno penalizzato ma mi fa ben sperare la prestazione della squadra. Ora pensiamo a preparare la sfida in casa contro il Giarre che è uno scontro diretto”.

Un altro match di particolare importanza per la salvezza del Terme Vigliatore che, nonostante l’ottimo campionato, non guarda al quinto posto: “Assolutamente no, non ci interessa – ha precisato mister Cambria -. Stiamo mantenendo le aspettative di inizio stagione, il nostro obiettivo è la permanenza in Eccellenza. Quelle posizioni sono ambite da piazze che hanno speso molto più di noi e non apparteniamo a quelle cinque posizioni. Noi dobbiamo continuare a lavorare per arrivare prima possibile alla media salvezza”.