VERSIONE MOBILE
 
 Martedì 17 Gennaio 2017
ERANO A MESSINA

Buon compleanno Marco André!

Oggi festaggia 33 anni uno degli eroi della promozione in serie A: Zoro
27.12.2016 12:38 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 1150 volte
Buon compleanno Marco André!

L’Italia pallonara lo ricorderà sempre per un gesto eclatante, la richiesta di sospensione della partita contro l’Inter per i continui buuu razzisti nei suoi confronti. Per i messinesi, però, Marco André Zoro è ben altro. E’ anche quello, certo, quell’atto rabbioso e giustissimo, espressione del suo carattere, verso l’ennesima vergogna tutta italiana. Ma quel ragazzo ivoriano, potente e tecnico, è principalmente uno degli eroi che portò il Messina nell’olimpo del calcio e, come tale verrà sempre ricordato di tifosi della biancoscudata.  

Dopo 55 presenze ed una rete con la Salernitana, che lo fa esordire in serie B a soli 16 anni, Zoro passò al Messina nel gennaio 2003, inanellando una serie di prestazioni positive che ne fecero un punto fermo della formazione giallorossa. Con i peloritani giocò per cinque stagioni consecutive, totalizzando 116 gare e 5 reti e conquistando una promozione in serie A ed un settimo posto nella massima serie.

Dopo le violente incomprensioni con il direttore sportivo Marco Valentini e con l’allenatore Bruno Giordano, il difensore della Costa d’Avorio non rinnovò il contratto con il Messina, siglando un biennale con la prestigiosa maglia del Benfica. Quello che, però, sembrò un punto di svolta, segnò l’inizio del declino. Dopo sole due presenze (impreziosite da una rete), Zoro passò in prestito al Vitoria Setubal, dove totalizzò 30 presenze in una stagione e mezza. In seguito girò l'Europa, vestendo le maglie dell’Universitatea Craiova, dell’Angers e dell’Ofi Creta. Attualmente milita nella terza serie greca, con la maglia dell’Ao Chania.

Oggi, nel giorno del suo trentatreesimo compleanno, Messina nel Pallone lo ricorda invaindogli un sentito augurio, dovuto ad un ragazzo serio e passionale, innamorato della maglia giallorossa. Un sentimento puro, che lo portò a rifiutare una convocazione in nazionale per rimanere nella città dello Stretto, in modo da giocare la partita della promozione in A contro il Como.


Altre notizie - Erano a Messina
Altre notizie
 

LE CLASSIFICHE MARCATORI IN SERIE D, ECCELLENZA E PROMOZIONE

Le classifiche marcatori in Serie D, Eccellenza e PromozioneSERIE D – GIRONE I 15 RETI: Longo F. (Frattese); 13 RETI: Santaniello (Città di Gragnano); 11 RETI: Lescano (Igea Virtus); 9 RETI: Actis Goretta (Rende); 8 RETI: Crucitti (Palmese); 7 RETI: Ricciardo (Sicula Leonzio), Dorato (Palmese),  Gabriello...

L'IGEA VIRTUS CEDE ALLA CAVESE: DECIDE GABRIELLONI NEL FINALE

L'Igea Virtus cede alla Cavese: decide Gabrielloni nel finaleCavese ed Igea Virtus sono pronte a darsi battaglia. Gara valevole per la diciannovesima giornata, la seconda di ritorno del...

I RISULTATI DEL WEEK-END

I risultati del week-endQueste le squadre messinesi che scenderanno in campo nel weekend per disputare impegni ufficiali: SERIE D – Domenica...

GIRONE I: DIETRO L'IGEA VINCONO TUTTI, SUCCESSI ESTERNI PER LEONZIO E RENDE

Girone I: dietro l'Igea vincono tutti, successi esterni per Leonzio e RendeSeconda gara del girone di ritorno nel gruppo di I di serie D. Giornata fondamentale per il campionato, perché la...
 
Matera 43
 
Lecce 43
 
Juve Stabia 43
 
Foggia 41
 
Cosenza 33
 
Virtus Francavilla 33
 
Fidelis Andria 29
 
Unicusano Fondi 29*
 
Catania 28*
 
Siracusa 27
 
Casertana 26*
 
Monopoli 26
 
Paganese 23
 
Messina 21
 
Akragas 20
 
Taranto 19
 
Reggina 18
 
Catanzaro 17
 
Melfi 17*
 
Vibonese 15
Penalizzazioni
 
Casertana -2
 
Catania -7
 
Melfi -1
 
Unicusano Fondi -1

   Messina Nel Pallone Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI