Camaro: Manuel Rando al Cosenza, Davide Spaticchia alla Viterbese

L'attaccante classe '03, figlio dell'ex allenatore dell'Acr Messina Pasquale Rando, aveva iniziato all'Empoli. Il fantasista, altro 2003, aveva iniziato con l'under 17 neroverde
30.01.2020 19:27 di Marco Boncoddo Twitter:    Vedi letture
Rando in maglia Camaro
Rando in maglia Camaro

Cresciuto calcisticamente nel Camaro, l'attaccante Manuel Rando, classe '03, è stato ingaggiato dal Cosenza, che ha scelto di puntare su di lui per arricchire la formazione "Primavera". Il giovane peloritano, reduce da un'esperienza semestrale all'Empoli, ha scelto di avvicinarsi a casa, cedendo alle lusinghe dei lupi della Sila

Il trasferimento è stato ufficializzato dalla società neroverde: nella passata stagione, con l'Under 17 del Camaro, il calciatore era riuscito a mettere a segno ben 29 reti, che gli sono valse la chiamata della formazione toscana. Adesso, invece, si schiudono le porte del club rossoblù, da sempre attento ai giovani provenienti dall'area dello Stretto (si pensi, ad esempio all'operazione che ha avuto come protagonista Agostino Mascari).

Gli addetti ai lavori, comunque, concordano sul sicuro avvenire di Manuel Rando, attaccante dai piedi buoni e dall'innegabile fiuto del gol. Nella speranza che, un giorno, possa tornare sulle rive dello Stretto per essere profeta in patria, con indosso una maglia per la quale, la sua famiglia, ha sempre dimostrato un amore sviscerato. 

Oltre al Rando, un altro giovane neroverde oltrepassa lo Stretto: si tratta di Davide Spaticchia, anch’egli classe 2003, che  si trasferisce alla Viterbese. Il fantasista messinese, da anni punto di forza delle formazioni giovanili neroverdi, nella prima parte della stagione in corso è stato il capitano dell’Under 17 del Camaro, dominatrice del proprio girone, giocando 17 gare e realizzando 12 reti. Contributo importante anche quello offerto alla Juniores, altra squadra in vetta alla graduatoria, con 8 presenze e 7 gol all’attivo