Ex Messina: Dionisi regala la vittoria al Frosinone, Rizzo torna alla rete

Il centravanti cresciuto nelle giovanili dell'FC griffa la vittoria dei frusinati sul Carpi. Nella goleada del Catania, vittorioso per 6-1 sul Rende, si rivede Rizzo
08.05.2018 11:00 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 285 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ex Messina: Dionisi regala la vittoria al Frosinone, Rizzo torna alla rete

SERIE A

RAGUSA (SASSUOLO) S.V. – Sassuolo-Sampdoria 1-0

Entra all'88' al posto di Berardi. Ingiudicabile.

SERIE B

DIONISI (FROSINONE) 7 – Frosinone-Carpi 1-0

Sblocca la partita dopo soli 5', agevolando la vittoria dei frusinati. Sfiora la doppietta in diverse occasioni ma Colombi, in evidente stato di grazia, gli nega la gioia della seconda marcatura. Con grande esperienza, nel finale di gara, perde secondi preziosi. In crescita.

CITRO (FROSINONE) 6 – Frosinone-Carpi 1-0

Partita appena sufficiente, giocata in funzione dei movimenti di Dionisi. Prova qualche ripartenza ma, la difesa emiliana, lo blocca all'origine di ogni spunto. Nell'ombra.

CRIMI (V.ENTELLA) 5,5 – Salernitana-V.Entella 1-0

Inizialmente in panchina, entra al 67' al posto di Benedetti. Il forcing dei liguri è più confuso che produttivo e lui, gettato nella mischia a metà della ripresa, non riesce a combinare nulla. Sacrificato.

CALAIO' (PARMA) S.V. – Cesena-Parma 2-1

Entra all'80' al posto di Ceravolo. Ingiudicabile.

TERZA SERIE...IN RETE

Pioggia di reti “giallorosse” in terza serie. Nel girone A torna al gol Luca Orlando, autore di una delle marcature del Prato nella sconfitta interna per 2-3 con il Siena. Nel girone B, invece, Montella griffa la prima rete della vittoria dell'Albinoleffe sul Vicenza per 2-0. Addirittura cinque, invece, le reti di ex-giallorossi nel girone meridionale: tre arrivano dal derby pugliese Monopoli-Foggia 4-1, nel quale vanno a segno Donnarumma e Genchi per i padroni di casa ed il solito Saraniti per i giallorossi, neopromossi in serie B. Uno dei sei gol catanesi, nella goleada interna contro il Rende, porta la firma di Peppe Rizzo mentre Scardina, centravanti del Siracusa, decide il derby tra gli aretusei e la Leonzio.