Ex Messina: Lazzari trova continuità, Maietta soccombe

Il centrocampista romano, al Messina nel 2007/08, continua a segnare con la Vis Pesaro. Maietta, invece, "prende" tre gol dal Frosinone
23.10.2018 11:00 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 309 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ex Messina: Lazzari trova continuità, Maietta soccombe

SERIE A

MAIETTA (EMPOLI) 5 – Frosinone-Empoli 3-3

C’è qualcosa che non va e si vede. La difesa empolese, infatti, non funziona come sempre, vittima di repentine amnesie. Naturalmente, da giocatore esperto qual è, prova a sopperire con l’intelligenza tattica ma, a volte, commette qualche fallo di troppo. Al 69’, per poco, non combina un frittatone dopo uno stop sbagliato: blocca la ripartenza frusinate con un fallo che gli vale l’ammonizione. In affanno.

CICIRETTI (PARMA) S.V. – Parma-Lazio 0-1

Si rivede in campo e questo, naturalmente, è già tanto. Entra al 79’ per amministrare la palla ma, appena due minuti dopo, la Lazio va in vantaggio cambiando la partita. Prova ad imbastire qualcosa ma, purtroppo, il tempo ridotto non glielo permette. Alla prossima.

SERIE B

MARTINELLI (FOGGIA) 5,5 – Cosenza-Foggia 2-0

Non ha particolari colpa sui gol. Il Cosenza, infatti, si accende repentinamente, sfondando la difesa dei satanelli sfruttando le fasce e la fantastica giornata di Tutino. Amministra con sicurezza ma, a volte, appare leggermente in ritardo. Rimandato.

CRIMI (SPEZIA) 6 – Spezia-Pescara 1-3

Il centrocampo abruzzese si dimostra superiore, nonostante impegno ed abnegazione non manchino, né a lui né ai suoi compagni di reparto. Si danna, prova a spronare i compagni ma non è la serata ideale per le aquile, costrette a capitolare dinnanzi alla squadra di Pillon. Onesto.

RAGUSA (H.VERONA) 5,5 – Venezia-H.Verona 1-1

Più che in fase propositiva, risulta fondamentale in quella dell’irruenza. Le prende e le dà senza imbarazzo, costringendo gli avversari al fallo e facendosi ammonire come un mastino di centrocampo. Non aggiunge altro, però, all’incontro. In ombra.

NOCERINO (BENEVENTO) 6 – Benevento-Livorno 1-0

Inizialmente tenuto a riposo, entra al 77' al posto di Bandinelli. Amministra il pallone con la consueta esperienza, mettendo in ghiaccio la vittoria dei sannitiImportante.

TERZA SERIE IN…RETE

Ben tre le reti siglate da ex giallorossi nella scorsa giornata: nel girone B non accenna a fermarsi Flavio Lazzari che, a Pesaro, pare abbia trovato una nuova giovinezza. Nella vittoria corsara dei biancorossi contro l’Albinoleffe, infatti, il fantasista romano mette a segno la rete del definitivo 0-2. Nel girone C, invece, ritorna al gol Mariano Stendardo, autore del momentaneo secondo vantaggio del Matera sulla Casertana. La sfida, emozionante e combattuta, finirà sul risultato di 2-2. Porta la firma di Genchi, invece, la vittoria del Potenza di Raffaele sul campo del Siracusa: i lucani, infatti, si sono imposti per 0-1 in terra aretusea.