Ex Messina: si rivede Caturano, Martinelli importante

L'ex attaccante giallorosso ritorna al gol con l'Entella mentre il difensore foggiano, utilizzato come esterno da Grassadonia, utilizza grinta ed esperienza contro il Venezia
04.12.2018 11:00 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 393 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ex Messina: si rivede Caturano, Martinelli importante

SERIE A

MAIETTA (EMPOLI) 5,5 – Spal-Empoli 2-2

Si fa ammonire ad inizio partita, per un fallo su Fares lanciato in contropiede. Gioca un po’ spaventato, con l’ansia di lasciare in inferiorità numerica i suoi. Alla fine del match, lanciato in proiezione offensiva, prova la botta dalla distanza, ma la sua conclusione finisce alta. In ansia.

CICIRETTI (PARMA) 5,5 – Milan-Parma 2-1

Entra al 62’, al posto di Gervinho, subito dopo il pareggio rossonero. Si fa notare pochissimo, compresso all’interno della manovra milanista. Ha pochissimo spazio è vero, ma non riesce mai a sfruttare i minuti che gli vengono concessi. In affanno.

SERIE B

MARTINELLI (FOGGIA) 6,5 – Foggia-Venezia 1-1

Spesso irruento nelle chiusure, si rivela, però, efficace nello sbrogliare diverse matasse. Concede qualche punizione di troppo ma è provvidenziale al 95’, quando mette in angolo un filtrante pericoloso orchestrato da Litteri. Deciso.

TERZA SERIE IN…RETE

Una sola rete “giallorossa” in serie C: la firma il redivivo Salvatore Caturano, autore dell’iniziale vantaggio dell’Entella sul Novara. I liguri, in calo dopo le note vicende giudiziarie, sono stati raggiunti all’85’ dalla rete di Bove.