Ex Messina: Tiscione e Montalto guidano la Ternana, Crimi magistrale

Scherzetto dei calciatori umbri all'altro ex-Messina Zdenek Zeman. Crimi si conferma ad altissimi livelli nella vittoria dell'Entella contro la capolista Bari
 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 416 volte
Filippo Tiscione
© foto di Federico Gaetano
Filippo Tiscione

SERIE A

MAIETTA (BOLOGNA) 6 – Bologna-Cagliari 1-1

Qualche incertezza nella prima frazione di gioco, durante la massima spinta degli attaccanti cagliaritani. Rimedia un'ammonizione evitabile ma, dopo la sbornia derivante dalla marcatura di Joao Pedro, riprende in mano la difesa felsinea, rintuzzando le folate offensive dei sardi. Presente.

RAGUSA (SASSUOLO) S.V. – Fiorentina-Sassuolo 3-0

Iachini lo manda in campo al 79', al posto di Politano, sul risultato di 3-0. Ingiudicabile.

SERIE B

RIZZO (SALERNITANA) 5,5 – Brescia-Salernitana 2-0

Trova, finalmente, una maglia da titolare, anche se non si tratta della giornata giusta. La Salernitana si scioglie dopo la marcatura delle rondinelle, lasciando il pallino del gioco in mano agli avversari. Prova ad imbastire qualcosa ma la squadra appare scollata. Passaggio a vuoto.

MARTINELLI (FOGGIA) 5 – Foggia-Cittadella 1-3

Partita dai due volti. Nel primo tempo lotta in maniera mirata e protegge con attenzione la sua zona dagli attacchi di Litteri. Dopo aver procurato il rigore del pareggio, però, sembra cambiare atteggiamento, lasciando la propria area in balia degli attaccanti veneti, usando i gomiti a sproposito. Sinusoidale.

DIONISI (FROSINONE) 6,5 – Frosinone-Cesena 3-3

Pericolo costante nell'area di rigore cesenate. Trasforma, con freddezza, il calcio di rigore del 2-2, provando immediatamente a ribaltare l'iniziale svantaggio. Abbandona la contesa al 71', per un forte dolore alla coscia. Lottatore.

CITRO (FROSINONE) S.V. – Frosinone-Cesena 3-3

Sostituisce Dionisi al 71' e si fa notare solamente per un'iniziativa personale stoppata dalla difesa cesenate. Ingiudicabile.

TISCIONE (TERNANA) 6,5 – Pescara-Ternana 3-3

Pochesci gli affida una maglia da titolare, anche se in una posizione defilata. Si accentra, come di consueto, e minaccia la porta abruzzese già al 23', con un colpo di testa sventato da Zampano. Svaria su tutto il versante offensivo, prima di abbandonare il campo al 70'. Importante.

MONTALTO (TERNANA) 7 – Pescara-Ternana 3-3

Settima rete stagionale per il prodotto del vivaio dell'Fc Messina. Appoggia in rete un assist di Carretta, dimostrando un fiuto del gol di livello. Costante pericolo nell'area pescarese, mostra ottime qualità da finalizzatore. Bomber.

CRIMI (V.ENTELLA) 7 – V.Entella-Bari 3-1

Infonde sicurezza a tutta la squadra, guidando la mediana con classe ed intelligenza tattica. Prova il numero, senza nessun timore e si propone in fase offensiva con i tempi giusti. Annulla Basha in fase di copertura. Faro.

TERZA SERIE IN...RETE

Tre gol “giallorossi” in serie C: rete da “derby” per Salvemini, che regala la vittoria all'Akragas contro la Reggina. Anche Saraniti s'inventa match-winner in Francavilla-Monopoli, siglanndo la rete del definitivo 2-1 per i ragazzi di D'Agostino. In Olbia-Lucchese 1-1, invece, la marcatura rossonera porta la firma di De Vena.