Gli ex Messina in campo nel weekend

 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 434 volte
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Gli ex Messina in campo nel weekend

SERIE A

FLOCCARI (BOLOGNA) 5,5 – Una strana parabola quella dell’attaccante di Nicotera. Dopo un buon inizio di stagione, giocato a Sassuolo, e numerose prove di sostanza tra gennaio e febbraio, sta accusando un periodo di seria involuzione. Destro non c’è, lui latita ed il Bologna non segna. Tramonto stagionale.

MAIETTA (BOLOGNA) 6,5 – Il Bologna prende gol solamente su calcio di rigore, fischiato all’ultimo secondo del recupero. Perde la partita, è vero, ma lui gioca con la solita autorevolezza ed esperienza. Valore aggiunto.

CRIMI (CARPI) S.V. – Entra a dieci minuti dal termine per sostituire uno stremato Cofie. Ingiudicabile.

SERIE B

STORARI (CAGLIARI) 6 – Il suo Cagliari asfalta il Brescia grazie ad un punteggio tennistico, lasciandolo sereno per 90’. Sarebbe potuto tranquillamente andare sulla spiaggia sarda a prendere la prima tintarella stagionale. Inoperoso.

CALAIO’ (SPEZIA) S.V.  – Turno di riposo per il bomber palermitano, mandato in campo al posto di Catellani a due minuti dal termine. Ingiudicabile.

DONATI (BARI ) 6 – Come di consueto sostituisce Romizi al 69’, garantendo copertura e sostanza dopo il 2-0 dei galletti. Camplone centellina la sua esperienza, per dare equilibrio alla sua formazione. Livella.

REA (AVELLINO) 4,5 – Non si capisce se la sua carriera si sta esaurendo o se il ruolo ricoperto non gli è congeniale. Si perde gli avanti perugini come se dovesse contrastare centometristi giamaicani, contribuendo alla sconfitta degli irpini. In balia dei flutti.

GIOSA (COMO) S.V. – Entra al 78’ al posto di Casasola, con il risultato abbondantemente compromesso. Ingiudicabile.

RIZZO (PERUGIA) 6,5 – Un po’ troppo irruento, come sempre, rimedia un’ammonizione al 12’, rimanendo condizionato per tutta la partita. Nonostante questo randella come sempre, contribuendo alla vittoria finale. Irlandese.

PESTRIN (SALERNITANA) 6 – Entra al 39’ per l’infortunato Odjer. Contiene il centrocampo avversario più con l’esperienza che con la fisicità, contribuendo a portare a casa un punto che, purtroppo per lui, non migliora la situazione di classifica della squadra granata. Esperto.

MONTALTO (TRAPANI) 7Cosmi lo getta nella mischia a 20’ dal termine e il suo impatto sulla gara è devastante: segna dopo un minuto, crea costanti pericoli alla difesa avversaria e fa espellere Addae. Risolutore