Gli ex Messina in campo nel weekend

Approfondimento settimanale sui calciatori delle due serie maggiori che hanno vestito la maglia biancoscudata
 di Marco Boncoddo Twitter:   articolo letto 213 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gli ex Messina in campo nel weekend

SERIE A

STORARI (CAGLIARI) 6,5 – Capitola a pochi minuti dal termine, dopo la solita prestazione attenta e grintosa. La difesa sarda ha un disperato bisogno delle sue direttive, elargite con la precisione di un trainer aggiuntivo. Gran parte della salvezza rossoblu potrebbe passare dalle sue manone. Fondamentale.

MAIETTA (BOLOGNA) 6 – Una partita senza sbavature, gettata alle ortiche per una prodezza di Danilo al 93’. Sia chiaro, il centrale felsineo ha poche colpe sul singolo episodio, se non quelle da ripartire con tutti i compagni di reparto per una disattenzione costata carissima. Rimpianto.

RAGUSA (SASSUOLO) 7 – Mette il sigillo ad una vittoria meritata, con una rete da attaccante vero. Il ragazzotto di Giardini Naxos, senza strafare ma con costanza, sta dimostrando di meritare una maglia da titolare in serie A. Talento.

FLOCCARI (BOLOGNA) S.V. – Entra all’86’ per sostituire Destro. Ingiudicabile.

SERIE B

CICIRETTI (BENEVENTO) 8,5 – Aggettivi finiti. Sempre nel vivo del gioco, distribuisce palloni invitanti anche per il massaggiatore sannitico a bordocampo. Con la sfrontatezza derivante dal talento e dalla giovane età, tenta sempre di saltare l’uomo, riuscendoci nella maggior parte dei casi. Come se non bastasse, a 5’ dal termine, disegna una parabola fantascientifica che regala la vittoria ai giallorossi. Eroe.

CRIMI (CARPI) 6,5Castori lo prova largo a destra e lui, con la licenza di accentrarsi, sfoggia quantità e qualità come nelle sue prestazioni migliori. Va spesso al tiro, costringe gli avversari al fallo randellando a sua volta quando la situazione lo impone. Uomo squadra.

COSTA FERREIRA (V.ENTELLA) S.V. – Entra al 77’ al posto di Keita. Ingiudicabile.

MONTELLA (PISA) S.V. – Entra al 79’ al posto di Verna. Ingiudicabile.

SURRACO (TERNANA) S.V. – Entra all’83’ al posto di Avenatti. Ingiudicabile.