Pioggia di reti per gli ex Messina: sei marcature "giallorosse" nel weekend

In serie B timbrano il cartellino Maietta, Montalto ed il solito Dionisi. In C, invece, si rivedono Montella e Mileto, insieme a Salvemini
20.02.2018 11:00 di Marco Boncoddo Twitter:    Vedi letture
Maietta in maglia felsinea
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Maietta in maglia felsinea

SERIE A

RAGUSA (SASSUOLO) 4,5 – Bologna-Sassuolo 2-1

Sostituisce Babacar all'85' e, dopo pochi minuti, si fa ammonire per un fallo ingenuo su Poli. In pieno recupero, inoltre, fallisce malamente l'occasione del pareggio, facendosi bloccare da un ottimo Mirante. Sciagurato.

FLOCCARI (SPAL) 6 – Napoli-Spal 1-0

Entra al 75', al posto di Grassi, per aumentare il peso offensivo degli estensi. Si fa vedere subito con un'ottima azione che frutta un calcio d'angolo in favore della sua squadra. Difficile chiedergli di più in così poco tempo. Presente.

SERIE B

MAIETTA (EMPOLI) 7 – Empoli-Parma 4-0

Attento per tutta la gara, dirigen la difesa con la consueta sapienza, applicata nella nuova retroguardia malgrado il brevissimo rodaggio. Al 94', nonostante un piccolo infortunio, percorre tutto il campo siglando la prima rete personale in maglia azzurra. Eroico.

CALAIO' (PARMA) 5,5 – Empoli-Parma 4-0

Inizialmente in panchina, entra al 79' al posto di Ceravolo, giusto in tempo per fallire due buone occasioni d'attacco. Accantonato.

CICIRETTI (PARMA) 5 – Empoli-Parma 4-0

Inizia la gara con il piglio giusto, salvo smarrirsi dopo pochi minuti. Viene sostituito già al 64', dopo una fetta di gara passata a guardare giocare compagni ed avversari. Deludente.

MARTINELLI (FOGGIA) 7 – Foggia-Carpi 3-0

Ripaga Stroppa per la maglia da titolare: prima confeziona un assist al bacio per la rete di Mazzeo, in seguito chiude tutti gli spazi che gli avanti del Carpi provano ad occupare. Prestazione maiuscola per un difensore che, nella prima parte del campionato, aveva trovato difficoltà nell'adattarsi alla categoria. Imprescindibile.

GLADESTONY SILVA (PRO VERCELLI) 6 – Salernitana-Pro Vercelli 0-0

Entra al 73', sostituendo Jiday. Si fa vedere subito, con un bel pallone per Reginaldo che, però, non riesce ad impensierire l'estremo difensore salernitano. Prova a mettersi in proprio, ma la difesa dei campani regge. In forma.

CRIMI (V.ENTELLA) 6 – V.Entella-Pescara 0-0

Ancora lontano dai suoi standard, ritorna a proporsi con continuità nell'area di rigore avversaria. Fallisce una buona occasione ma, nel complesso, aiuta la squadra negli alleggerimenti e prova ripetutamente la stoccata. In crescita.

DIONISI (FROSINONE) 6,5 – Frosinone-Ascoli 2-0

Timbra il cartellino già al 7', indirizzando la gara verso la vittoria. Sempre nel vivo del gioco, prende a pallonate Agazzi e, sul finire del match, colpisce un palo clamoroso. A causa del solito eccesso di foga si fa ammonire in chiusura di gara. El Grinta.

MONTALTO (TERNANA) 6,5 – Brescia-Ternana 3-1

La sola luce umbra nel grigiore generale. Trasforma l'unica azione d'attacco dei rossoverdi, provando a riaprire un match senza storia. Si prevede un grande avvenire per l'enfant prodige di Erice. Opportunista.

TERZA SERIE IN...RETE

“Tripletta giallorossa” in serie C: torna alla rete, in Triestina-Albinoleffe 2-1, Antonio Montella, che sblocca la gara per gli ospiti prima di subire, insieme ai compagni, la rimonta degli alabardati. Nel girone C, invece, va a segno il biancazzurro Mileto, in Akragas-Catanzaro 1-2, e Salvemini, che avvia la cinquina del Monopoli contro il Catania.